Scudetto Juve, nessun complimento: l’Italia non è il Barcellona

juve
© foto Massimo Pinca

Non arriva nessun complimento ufficiale dalle principali contendenti al titolo. Solo la Samp di Ferrero si congratula con la Juve per lo Scudetto vinto, in Spagna invece è tutto un altro discorso

Juventus e Real Madrid si sono sincronizzate. Appuntamento a Cardiff e vittoria, nello stesso giorno, dei rispettivi Campionati. Un modo per dire che davvero questa volta parlare di favorita per la Champions non ha senso, perchè mai come ora si parte dal 50 e 50 di possibilità. Ma è anche un’occasione di confronto di due mondi e due culture (Liga e Serie A) che rimangono piuttosto distanti. In occasione dell’eliminazione dall’Europa del Barcellona per mano della Juve aveva fatto molto notizia il tweet nell’immediato dopo-gara del club catalano per complimentarsi con gli avversari. Un gesto di fair-play che rientra perfettamente nello stile “Mes que un club” catalano, dove la cultura della sconfitta è tanto importante quanto quella della vittoria. In Italia invece questa mentalità non c’è o, per lo meno, fa ancora fatica ad affermarsi.

FERRERO UNICUM – Allo scoccare del Sesto Scudetto vinto dopo il 3-0 sul Crotone solo la Samdoria di Massimo Ferrero ha inviato un tweet ufficiale di congratulazioni. Le altre società immischiate nelle lotta per il Campionato, al di là di parole di grande stima (vedi De Rossi) dei singoli, non hanno preso alcuna posizione. Parallelamente il Real vince la Liga ed immediato arriva il messaggio ufficiale dei rivali di sempre del Barcellona. «Congratulazioni al Real Madrid per la vittoria della Liga 2016-17». In fondo basta poco.

Articolo precedente
allegriAllegri e il rinnovo: c’è la cifra dell’ingaggio
Prossimo articolo
cuadradoCuadrado: scatta la clausola Scudetto, la Juve lo riscatta