Serie A, il Cts dà una svolta importante: cosa succede con i nuovi casi di positività

Iscriviti
lega-serie-a
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A: il Comitato tecnico-scientifico ha dato una svolta importante sulla norma che regola i nuovi casi di positività

La Serie A non si fermerà più. Come riporta Repubblica.it il Comitato tecnico scientifico del governo ha deciso: in caso di un positivo fra giocatori e staff, non sarà necessario che l’intera squadra vada in quarantena per due settimane.

Il CTS ha quindi sposato il modello già applicato dalla Bundesliga, per cui solo chi risulta contagiato deve fermarsi, il governo accetta la richiesta della Figc e mette una seria ipoteca sulla possibilità che la Serie A, che ripartirà il 20 giugno, possa concludersi.

Condividi