Sintesi Juve Milan 2-1: Kean sul finale vale ancora tre punti

© foto Db Torino 06/04/2019 - campionato di calcio serie A / Juventus-Milan / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: esultanza gol Moise Kean

Juve e Milan si sfidano all’Allianz Stadium nella trentunesima giornata di Serie A: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(di Giovanni Albanese) – La Juventus riacciuffa e brucia il Milan sul finale, aggiunge un altro mattone decisivo verso l’ottavo scudetto consecutivo, e trasmette segnali positivi in vista del prossimo match di Champions League di mercoledì contro l’Ajax. Massimiliano Allegri, ancora in attesa di un possibile recupero in extremis di Cristiano Ronaldo, incassa i feedback positivi da Dybala e Spinazzola – per citarne due che hanno appena lasciato l’infermeria – oltre che da un inarrestabile Kean – ancora decisivo – e resta ben fiducioso su alcune situazioni di gioco provate durante il match.

Da Emre Can davanti alla difesa, a Bentancur tuttocampista, oltre che un Alex Sandro stranamente terzo della linea arretrata in fase di possesso. Esperimenti, forse, che portano al prossimo match di Amsterdam. E muovono senza interruzioni una classifica impressionante, che – per ammissione dello stesso allenatore bianconero – va ben oltre la media scudetto. LA CRONACA DEL MATCH


Juve Milan: sintesi e moviola

(di Mauro Munno)

2′ Occasione per Piatek – Il polacco sbuca alle spalle di Rugani sul cross di Suso. Da due passi non centra però la porta di Szczesny

25′ Occasione Bakayoko – Deviazione ravvicinata, Bonucci libera nei pressi della linea di porta

35′ Mano di Alex Sandro in area – Il brasiliano impatta col braccio il cross di Calhanoglu. Movimento congruo però del braccio. Fabbri non assegna il penalty

39′ Gol Piatek – Errore di Bonucci in disimpegno, Bakayoko anticipa Bentancur e serve il polacco che freddissimo fulmina Szczesny

45+2′ Rovesciata di Mandzukic – Grande coordinazione del croato dopo il colpo di testa di Khedira, alza Reina in corner con un grande riflesso

51′ Tiro Piatek – Piazzato dal limite precisissimo, Szczesny si distende in corner

59′ Rigore per la Juventus – Il difensore rossonero entra in scivolata sulla gamba dell’argentino. Rigore solare

60′ Gol Dybala – La Joya realizza dal dischetto battendo centrale

65′ Punizione Calhanoglu – Il pallone sfiora l’esterno della rete

67′ Occasione Bentancur – Sponda di Mandzukic per l’uruguagio il cui tiro ravvicinato sbatte sul corpo di Musacchio

70 Piatek sfida Rugani – Il centrale bianconero si fa saltare di netto, poi il polacco su allunga troppo il pallone

71′ Occasione colossale per Kean – Batti e ribatti in area sugli sviluppi di corner. Il millennial biaconero spara altissimo da due passi

75′ Gol annullato a Kean – Sugli sviluppi di corner il millennial sfrutta l’uscita a vuoto di Reina. ma viene fischiato un fallo in attacco a Bonucci

79′ Occasione Alex Sandro – Colpo di testa in tuffo sul cross di Pjanic, pallone fuori di poco

84′ Gol Kean – Il bosniaco trova benissimo Kean sul filo del fuorigioco. Il millennial incrocia perfettamente e fulmina Reina

90′ Tiro Calhanoglu – Murato dal muro bianconero, sulla ribattuta ancora il turco. Bravo Szczesny a bloccare


Migliore in campo Juve: Kean PAGELLE

Riesce a rivitalizzare il reparto sul finale: è suo il gol vittoria


Juve Milan 2-1: il tabellino

Reti: 39′ Piatek. 61′ rig. Dybala, 84′ Kean

Juventus (3-5-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani; Spinazzola (61′ Pjanic), Bernardeschi, Emre Can (25′ Khedira), Bentancur, Alex Sandro; Dybala (66′ Kean), Mandzukic. A disp. Pinsoglio, Del Favero, Chiellini, Cancelo, Matuidi, Nicolussi Caviglia. All. Allegri

Milan (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso (77′ Castillejo), Piatek, Borini. A disp. Abate, Laxalt, A. Donnarumma, Biglia, Caldara, Mauri, Cutrone, Zapata, Strinic, Bertolacci. All. Gattuso.

Arbitro: Fabbri di Ravenna

Ammoniti: 40′ Bernardeschi, 59, Musacchio, 76′ Calhanoglu