Sorteggi Champions 2018, la Juve pesca lo United: ecco Mourinho e il Pogback

pogba
© foto www.imagephotoagency.it

Sorteggi Champions 2018 19: la Juve nel girone H pesca il Manchester United di José Mourinho e Paul Pogba come squadra di seconda fascia

L’urna di Nyon ha parlato: nel girone H la Juventus dovrà vedersela con il Manchester United, ex club di Cristiano Ronaldo. Tantissimi i temi caldi: dalla sfida Allegri-Mourinho al ritorno di Paul Pogba allo Stadium, passando per il confronto con il mancato bianconero Matteo Darmian.

José Mourinho, un ritorno da nemico allo Stadium

E alla fine, per José Mourinho, è arrivato il momento di far visita all’Allianz Stadium. L’ex nemico numero uno del popolo bianconero tornerà a Torino per vedersela con Madama. Il portoghese, attualmente in un momento di enorme difficoltà in Premier – in molti ne hanno addirittura ipotizzato l’esonero – cercherà di rilanciarsi sfruttando il suo ascendente europeo. Lo Special One ha trionfato due volte in Champions League: nel 2004 con il Porto e nel 2010 con l’Inter, con la conquista del celebre “triplete”. Sulla panchina dei Red Devils dall’estate 2016, nel 2017 ha sollevato l’Europa League (per la prima volta in carriera) e la Coppa di Lega. Lo scorso anno ha chiuso la stagione con “zero tituli“.

Juve-Manchester United, quanti temi: dal Pogback al mancato ex Darmian. E CR7….

E alla fine Pogback fu! Ma non nella modalità che si sarebbero augurati i tifosi della Juventus: ovvero da giocatore bianconero. Farà comunque un bell’effetto riaccogliere il francese classe ’93, amato da tutta la piazza torinese. Situazione non troppo diversa per Matteo Darmian, che bianconero non lo è mai stato, ma che per poco non lo è diventato quest’estate. Anche l’esterno della Nazionale italiana, nel duplice confronto del girone H, indosserà la maglia “sbagliata”. E poi c’è lui: Cristiano Ronaldo che farà ritorno nella “sua” Manchester per far visita al “suo” Old Trafford, a cui è visceralmente legato. Proprio il 7 bianconero era stato allenato da Mourinho durante la parentesi al Real dello Special One.

Articolo precedente
ronaldoSorteggi Champions: Cristiano Ronaldo migliore attaccante, ma diserta Montecarlo
Prossimo articolo
allegriSorteggi Champions League 2018/2019: Juve con United, Valencia e Young Boys