Sorteggio Champions League 2019/2020: le possibili avversarie della Juve

champions league
© foto www.imagephotoagency.it

Le possibili avversarie che l’urna di Nyon potrebbe riservare alla Juventus nel girone della Champions League 2019/2020

La Champions League è obiettivo della Juventus anche per la stagione 2019/2020. I bianconeri, avendo vinto il campionato, sono stabilmente in prima fascia ed hanno la garanzia di evitare nella fase a gironi:

  • Barcellona, Manchester City, Zenit, Bayern Monaco, PSG (vincitori delle rispettive leghe)
  • Chelsea e Liverpool (campioni in carica delle due competizioni europee, e di diritto in prima fascia)
  • Atalanta, Inter e Napoli (a prescindere dalla fascia occupata, poichè aventi stessa nazionalità)

Aspettando i responsi dei preliminari, le momentanee possibili avversarie della Vecchia Signora nella fase a gironi sono:

  • Real Madrid, Atletico Madrid, Tottenham, Borussia Dortmund, Shakthar Donetsk (sicure della seconda fascia)
  • Bayer Leverkusen, Salisburgo, Valencia (sicure della terza fascia)
  • Lille (sicura della quarta fascia)
  • Benfica, Lione, Lokomotiv Moskva, Genk, Galatasaray, Lipsia (posizione incerta di fascia 2,3 o 4 causa preliminari, ma già qualificate)

Diverse squadre storiche ed insidiose, tra cui i Lancieri autori dell’ultima eliminazione bianconera, ancora non sono certe della loro partecipazione alla prossima edizione di Champions League. Il loro futuro dipenderà dall’andamento dei turni preliminari estivi. Il primo turno preliminare, che da ufficialmente il via alla ex Coppa dei Campioni 2019/2020, è in programma il 9 luglio e vede impegnate, tra le altre, formazioni di spicco come Celtic e Stella Rossa.

Squadre come l’Ajax fanno il proprio ingresso nelle fasi successive precedenti al torneo. Anche il Manchester City, al contrario di ciò che ha sentenziato il campo (Premier League vinta brillantemente), rischia di non partecipare alla prossima Champions. Gli SkyBlues hanno presentato ricorso al TAS contro il deferimento della UEFA per presunte violazioni del fair play finanziario ma il loro caso sarà affrontato e risolto soltanto dopo il 14 agosto. I Citizens hanno comunque ribadito che tutto si risolverà in maniera positiva, ed anche la prossima stagione scenderanno in campo per conquistare la coppa dalle grandi orecchie.