Speranza: «Gli stadi non hanno la stessa priorità della scuola»

© foto www.imagephotoagency.it

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha parlato della possibile riapertura degli stadi in Italia: le sue parole

Ai microfoni di Rai Radio2 ha parlato Roberto Speranza, Ministro della Salute: le sue parole sulla possibile riapertura degli stadi.

«La scuola è una priorità assoluta. Non credo, lo dico con tutto il rispetto e da grande tifoso, che gli stadi abbiano la stessa priorità. Anch’io sono un appassionato di calcio e vorrei riportare mio figlio allo stadio dove siamo abbonati, in tribuna Tevere per seguire la Roma, ma voglio prima di tutto che mio figlio vada a scuola, che possa incontrare i suoi compagni e gioire dei momenti di socializzazione che la scuola offre. Allora, ristabiliamo un ordine: in questo momento la priorità assoluta è la scuola. Serve tempo per capire la reazione che c’è stata nel Paese da un punto di vista epidemiologico con la riapertura. La misureremo, e poi valuteremo passo dopo passo. Non porterei mio figlio di 7 anni allo stadio perché credo ci sia bisogno di cautela. Da papà in questo momento mi sento di evitarlo, aspetterei».

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le notizie del giorno

Condividi