Szczesny: «Barzagli esempio come uomo. Allegri perfetto per la Juve» – VIDEO

Wojciech Szczesny ha rilasciato un’intervista, parlando di Juve Atalanta e degli addii di Massimiliano Allegri e Andrea Barzagli

Ai microfoni di Sky, Wojciech Szczesny ha analizzato Juve Atalanta, parlando poi della festa Scudetto e degli addii di Massimiliano Allegri e Andrea Barzagli.

LA FESTA – «È stata una bellissima serata con l’addio del mister e di Barza. Poi c’è stata la festa per lo Scudetto che non era facile. Ora godiamoci questa serata e andiamo alla festa di Barza. Non posso dirlo se no vengono in troppi (ride n.d.r.)».

PIRLO – «In allenamento provo a calciare come Pirlo, solo che non riesco a fare come lui. È il compleanno oggi di Andrea, volevo fargli gli auguri».

IL NUOVO ALLENATORE – «È sempre meglio gestire un gruppo di leader. È un lavoro difficile però tutti noi daremo una mano al nuovo mister».

Il portiere bianconero, poi, ha parlato ai microfoni di Juventus TV. Di seguito riportate le sue parole.

IL BILANCIO – «Quest’anno siamo stati molto bravi a vincere le partite e gli scontri diretti. Siamo arrivati con 20 punti di vantaggio alla fine e oggi siamo molto contenti di poter alzare la Coppa».

BARZAGLI – «Barzagli è stato un giocatore pazzesco, ci sono stati pochi difensori come lui. È stato un esempio anche come uomo. Sono sicuro che lo vedremo spesso alla Continassa»

ALLEGRI – «Allegri è stato un allenatore perfetto per la Juve, sa gestire nel modo perfetto con esperienza. Sono pochi gli allenatori che non hanno mai perso un partita»

GIOIA PERSONALE – «Voto alla mia stagione? 10! Anzi, 9, perché non abbiamo vinto la Champions».