Thuram Jr: «Quando papà giocava nella Juve, io tifavo Milan»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Marcus Thuram Jr, figlio dell’ex giocatore della Juve, si racconta in vista della sfida del suo Borussia M’Gladbach contro l’Inter

Thuram Jr, attaccante del Borussia M’Gladbach, si racconta a La Gazzetta dello Sport in vista della sfida contro l’Inter in Champions League.

SULL’ITALIA«Se è particolare tornare? Certo, è emozionante. Sono nato a Parma, mio padre è stato tanti anni da voi. Papà mi ha confidato che per lui è strano vedermi in campo a San Siro, dove ha giocato tante partite importanti. Non mi preoccupa però giocare in stadi così importanti, anzi mi godrò l’esperienza: giocare al Bernabeu e a San Siro per me è sempre stato un sogno».

PASSIONE MILAN «Non so perché, ma quando papà giocava per la Juve, tifavo per il Milan, quando è passato al Barcellona tifavo per il Real Madrid. Adoravo Sheva e Crespo, ma adesso sono tifoso solo del mio Borussia. Per questo per me non sarà un derby. Lo sarebbe stato se avessi giocato contro l’Inter di allora, che affrontava il Milan di cui ero tifoso. Sarebbe stato un derby se avessi giocato contro Adriano, Vieri e Martins. Voglio soltanto segnare per il Borussia».

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine del 20 ottobre

Condividi