Connettiti con noi

Hanno Detto

Tuchel furioso: «Non sono felice, ci siamo dimenticati di essere più forti»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Tuchel non ha nascosto tutta la sua rabbia dopo il 3-3 del Chelsea contro lo Zenit che ha permesso alla Juve di vincere il girone

Tuchel è una furia.

L’allenatore del Chelsea non ha digerito il pareggio all’ultimo contro lo Zenit che ha permesso alla Juve di vincere il girone H di Champions League.

DICHIARAZIONI – «Una volta in vantaggio abbiamo smesso di fare le cose che stavamo facendo. Come se ci fossimo dimenticati di essere la squadra più forte. Ogni volta che iniziamo a gestire i risultati, veniamo puniti. È successo contro il West Ham e oggi. La reazione è stata buona ma una volta che torniamo in vantaggio, lo regaliamo di nuovo. Giochiamo la palla non attaccando con la stessa aggressività e fame di prima. Se sei allenatore del Chelsea e hai subito 6 gol in 2 partite non puoi essere felici. In questo momento è così, per non parlare delle prestazioni individuali».