Connettiti con noi

News

Ultimissime Juve 11 febbraio: parlano Bonucci e Danilo, si ferma Arthur

Redazione JuventusNews24

Pubblicato

su

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno giovedì 11 febbraio 2021

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 11 febbraio 2021


Conte rifiuta il Tapiro d’Oro: la reazione del tecnico dell’Inter

Ore 21.30 – Antonio Conte ha rifiutato il Tapiro d’Oro consegnatogli da Valerio Staffelli, inviato di Striscia la Notizia dopo l’eliminazione in Coppa Italia contro la Juventus. L’inviato di Striscia voleva consegnare l’ironico “premio” al tecnico nerazzurro per aver commesso un gestaccio nei confronti di Andrea Agnelli e della dirigenza juventina.

«No dai, smettila va. Lascia stare. Fai il bravo» ha dichiarato Conte, che non ha voluto il tapiro ed è scappato via con la macchina.

Danilo: «Le critiche impari ad affrontarle, ma non fa piacere»

Ore 20.30 – Attraverso il suo profilo InstagramDanilo, terzino bianconero, ha parlato delle critiche ricevute in carriera. Le sue parole.

CRITICHE – «Le critiche? Sicuramente impari ad affrontarle. Riesci a creare un guscio di protezione perché ovviamente a nessuno piace ricevere critiche. Soprattutto quando sono critiche distruttive o di cose che non vanno bene».

Bonucci: «Conte? Parlano le immagini. Ma con gli stadi vuoti…»

Ore 17.00 – Leonardo Bonucci è stato intervistato da Sky Sport verso Napoli-Juve.

CONTE-AGNELLI – «C’è poco da aggiungere. Le immmagini parlano chiaro. Quello che è successo è brutto. Non sta a me giudicare, bastano le immagini. Noi dobbiamo essere d’esempio ma a volte diventa difficile in certe situazioni. In campo non pensi sempre. Premesso che dobbiamo essere quelli che tracciano una linea, in alcune partite tensione e adrenalina ti fanno essere qualcosa di diverso rispetto a quello che vorresti essere e trasmettere. Certi episodi capitano e sono amplificati dallo stadio vuoto. Si sentono anche gli starnuti. Bisongerebbe cercare di non enfatizzare, chiunque può avere tensioni in ambito lavorativo che sfociano in litigate. Siamo esseri umani e a volte certe situazioni possono sfuggire. A volte non ci si faceva caso con lo stadio pieno. Ma non è niente di nuovo, noi proveremo a stare più attenti. Purtroppo quando la posta in palio è alta pò succedere».

GATTUSO E IL NAPOLI – «Ho avuto la fortuna di averlo. Mi ha aiutato tanto. È un grande allenatore e ha un grande staff. Auguro loro il meglio. La partita di Supercoppa va archiviata, ci aspetta un altro Napoli. Non credo alla loro crsi, hanno ottimi giocatori. Noi dobbiamo portare a casa i tre punti e proseguire la rincorsa con gli stessi valori e la stessa attenzione. Loro avranno Osimhen davanti e attaccheranno di più la profondità rispetto alla Supercoppa. Abbiamo l’obbligo di andare a Napoli e portare a casa i tre punti».

Bonucci, affaticamento muscolare: a rischio per il Napoli

Ore 16.00 – Come riferito da Sky Sport Leonardo Bonucci ha riportato un leggero affaticamento muscolare e potrebbe non essere schierato al Diego Armando Maradona contro il Napoli.

Le sue condizioni saranno meglio valutate nelle prossime ore. Qualora il 19 non riuscisse a recuperare, è già pronto Matthis de Ligt per affiancare Giorgio Chiellini.

Infortunio Arthur: si ferma il brasiliano. Ultimissime

Ore 15.00 – Brutte notizie per Andrea Pirlo a due giorni dalla trasferta sul campo del Napoli. L’allenatore bianconero perde Arthur, che ha effettuato oggi gli esami strumentali. Di seguito la nota ufficiale della Juventus.

«Gli esami strumentali eseguiti a seguito del dolore alla gamba destra riferito da Arthur hanno evidenziato la presenza di una calcificazione di natura post traumatica a livello della membrana interossea. Le sue condizioni verranno monitorate di giorno in giorno e la ripresa dell’attività avverrà non appena consentito dalla sintomatologia».

Arbitro Napoli Juve: designato il fischietto del match

14.00 – Doveri è stato scelto come arbitro di Napoli Juve, big match della 22° giornata di Serie A in programma sabato alle 18 allo stadio Maradona di Napoli.

Assistenti arbitrali saranno Giallatini e Preti. Il ruolo di quarto uomo è stato affidato a Calvarese. L’arbitro al VAR sarà Valeri, coadiuvato dall’assistente VAR Bindoni.

Agnelli-Conte: la Procura FIGC apre inchiesta, convocato Chiffi

Ore 13.30 – Come riferito dall’ANSA la Procura della FIGC ha aperto un’inchiesta per quanto accaduto marginalmente a Juve-Inter di Coppa Italia relativamente alle tensioni tra Antonio Conte e Andrea Agnelli.

Il capo dell’ufficio Giuseppe Chinè – si legge – ha aperto un’inchiesta sui comportamenti di dirigenti e tesserati bianconeri e nerazzurri durante e al termine della gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia. A riguardo – spiegano da ambienti della Procura – è già stato convocato il quarto uomo Daniele Chiffi.

Lite Agnelli Conte: la decisione del Giudice Sportivo

Ore 11.30 – Il Giudice Sportivo ha reso note le sue decisioni in merito alla lite tra Andrea Agnelli e Antonio Conte nella semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Juventus e Inter.

Per il momento nessuna decisione presa, anzi, l’alterco non viene menzionato nel comunicato. Il Giudice Sportivo però precisa: «si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa degli elenchi di gara».

Juve Inter, storia di una rivalità: Ronaldo-Iuliano fino ad Agnelli-Conte

Ore 08.50 – La storia tra Juventus e Inter è costellata da grandi partite e da polemiche storiche. La Gazzetto dello Sport ripercorre la storia. CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Dybala punta il Napoli: si allena nel giorno libero, vuole esserci al Maradona

Ore 08.30Paulo Dybala punta il Napoli. Il numero 10 della Juventus, come riporta Tuttosport, ieri si è presentato alla Continassa nonostante il giorno libero concesso da Pirlo dopo la conquista della finale di Coppa Italia. La Joya vuole farsi trovare pronto per la sfida di sabato alle 18 al Maradona.

Lite Agnelli-Conte: cosa rischia il presidente della Juventus

Ore 08.00 – Come riporta La Gazzetta dello Sport, se arbitri e ispettori FIGC non avessero sentito e scritto nulla, la Procura della FIGC sarebbe pronta ad aprire un’indagine come nel caso Ibrahimovic-Lukaku. In questo caso, Conte rischierebbe due turni di squalifica mentre Agnelli un mese di inibizione.

Continua a leggere
Advertisement