Connettiti con noi

Ultimissime Juve

Ultimissime Juve 16 marzo: Zidane torna su CR7, assalto Premier a Dybala

Pubblicato

su

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno martedì 16 marzo 2021

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 16 marzo 2021


Zidane torna sul futuro di Ronaldo: «E’ della Juve, lasciamolo tranquillo»

Ore 23.50 – Non si spengono i rumors su Cristiano Ronaldo dopo l’uscita di scena in Champions League con la Juventus. Il fuoriclasse portoghese è stato accostato nuovamente verso un ritorno al Real Madrid: Zinedine Zidane è tornato a parlare del futuro CR7 dopo il match contro l’Atalanta ai microfoni di Sport Mediaset.

«Ne abbiamo già parlato in questi giorni. Cristiano è un giocatore della Juventus: dobbiamo lasciarlo tranquillo».


Calciomercato Juve, due big su Dybala: 55 milioni sul piatto

Ore 23.10 – Paulo Dybala si prepara al ritorno in campo dopo la sosta per le Nazionali, ma tiene banco il suo futuro con il rinnovo ancora in stand-by. E’ stato più volte posticipato l’incontro tra la Juventus e l’agente del fantasista, in scadenza nel 2022.

Dalla Premier League continuano a tenere d’occhio con attenzione gli scenari sulla ‘Joya’, specialmente Chelsea e Tottenham come riporta France Football. Stando alla testata francese, le due big inglesi sarebbero disposte a mettere sul piatto 55 milioni di euro per il cartellino di Dybala. Tutto però dipenderà dal rinnovo o meno tra il giocatore e la Juve, con l’ex Palermo che avrebbe dato la precedenza al prolungamento con la ‘Vecchia Signora’.


Juventus U23, rinvii con Pergolettese e Pistoiese: si intasa il calendario

Ore 20.00 – La terza ondata del Covid-19 sta colpendo inevitabilmente anche il campionato di Serie C. È di giornata la tristissima notizia della scomparsa di Antonio Vanacore, vice allenatore della Cavese, drammatica nota in una stagione sempre più stressata da contagi e rinvii (14 ad oggi le partite procrastinate a data da definirsi) di complicatissima collocazione in un calendario già satura. Lo sa bene la Juventus U23 reduce dalle due gare non disputate con Pergolettese e Pistoiese su istanza prima della società lombarda e poi di quella toscana. I bianconeri di Zauli  torneranno in campo domenica 28 marzo al Moccagatta di Alessandria contro l’Olbia (squadra che ha a sua vola tre partite da recuperare) a due settimane esatte dall’ultima gara disputata in casa del Grosseto. Squilibri evidenti di un calendario che ora rischia di intasarsi per un regular season la cui fine sarebbe fissata al 25 aprile. La fase conclusiva della stagione potrebbe essere quindi difficoltose per molte squadre, soprattutto per quelle destinate ad affrontare playout e playoff (a questo punto ipoteticamente soggetti a uno slittamento), quale appunto la Juve immischiata nella lotta per le prime posizioni del girone A. Il tutto in una situazione soggetta in totale precarietà ed evoluzione.


Infortunio Alex Sandro: cosa filtra in vista di Juve Benevento. La situazione

Ore 18.30Come raccontato da Juventus News 24, gli esami a cui è stato sottoposto Alex Sandro nella mattinata di ieri hanno escluso lesioni muscolari, con le condizioni del terzino brasiliano che verranno monitorate di giorno in giorno.

Secondo Sky Sport, il difensore della Juventus potrebbe saltare per precauzione la partita di domenica contro il Benevento, recuperando così al meglio dal problema fisico.


Ct Svezia, rivelazione su Kulusevski: «Parole al veleno? Ecco cos’è successo»

Ore 17.00Janne Andersson, ct della Svezia, ha parlato in conferenza stampa della convocazione di Dejan Kulusevski. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

PAROLE AL VELENO SU KULUSEVSKI – «Rivangare i vecchi rancori non serve a niente. Abbiamo risolto ciò che era da risolvere e abbiamo trovato un modo per andare avanti».


Convocati Portogallo: la decisione su Cristiano Ronaldo

Ore 15.00 – La Federcalcio portoghese ha diramato la lista dei convocati del CT Santos per le partite di qualificazione ai Mondiali 2022 in programma in Qatar.

L’unico giocatore della Serie A presente è Cristiano Ronaldol’attaccante della Juventus guiderà la sua Nazionale contro Azerbaigian, Serbia e Lussemburgo.


Tacchinardi lo esalta: «Insieme a Chiesa ora è il migliore della Juve»

Ore 12.30Tacchinardi, ex centrocampista della Juve, ha parlato della trasformazione di Danilo, impiegato da Pirlo come centrocampista.

Giudice Sportivo: Cuadrado salta il Benevento

Ore 12.00 – Il Giudice Sportivo ha fermato per un turno Cuadrado dopo l’ammonizione presa contro il Cagliari. Il colombiano non sarà a disposizione di Pirlo per la sfida di domenica pomeriggio col Benevento.

Gosens: «Juve nel mio futuro? Un onore essere accostato a questo club»

Ore 11.00 – L’esterno dell’Atalanta Gosens, in un’intervista a Kicker, ha parlato del suo futuro e dell’interesse per lui da parte della Juventus.

Pinsoglio compie 31 anni. Gli auguri speciali della Juve – VIDEO

Ore 10.00 – La Juventus ha mandato un messaggio di buon compleanno via social a Pinsoglio, terzo portiere a disposizione di Pirlo, che oggi spegne 31 candeline.

Ronaldo accende il mercato, ma la posizione della Juve è chiara

Ore 08.50Cristiano Ronaldo non preoccupa la Juve. Nonostante le voci di mercato che arrivano dal Real Madrid, i bianconeri sono sicuri di poterlo tenere fino alla naturale scadenza del contratto, il prossimo anno. Paratici ha rassicurato l’ambiente e la dirigenza, come spiega La Gazzetta dello Sport, non si è scomposta neppure davanti alle parole di Zidane.

La posizione del club è chiara: CR7 sarà al centro anche del nuovo progetto, che punta sui giovani ma anche su giocatori esperti che aiutino a far crescere i più piccoli. L’ultima parola, però, sarà del portoghese.


Rummenigge: «Ecco cosa è successo col Porto. Ronaldo…»

Ore 08.20 – Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, Rummenigge ha parlato della Juve e dell’eliminazione dalla Champions.

JUVE CHAMPIONS«Sono sorpreso. Ho visto la gara, è successo quello che a volte succede: gli altri fanno gol e ti uccidono».

RONALDO «Con il porto non è stata la sua giornata migliore, lo sa pure lui. Succede. Ma generalmente è un investimento buono, ha reso ancora più famoso il marchio Juve. E poi ha fatto tanti tanti gol. Tre pure domenica. Un giocatore è importante ma da solo non può fare la differenza».

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi

Continua a leggere
Advertisement