Ultimissime Juve 18 gennaio: delusione post Inter, testa alla Supercoppa

Iscriviti
juve difesa pirlo
© foto Bonucci e Chiellini

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno lunedì 18 gennaio 2021

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 18 gennaio 2021


Scamacca Juve, la Supercoppa potrebbe favorire l’affare

Ore 23.30 – La Juve sta continuando a monitorare la situazione degli attaccanti. La sconfitta con l’Inter non ha cambiato le carte in tavola in casa bianconera: la quarta punta arriverà solo se ci sarà l’occasione.

Intanto, come spiega Sky Sport, mercoledì a Reggio Emilia potrebbe esserci un nuovo confronto con il Sassuolo e con Carnevali per capire la fattibilità dell’operazione Scamacca.

Kulusevski newcomer of the Year: il riconoscimento dalla Svezia

Ore 23.00 – Nel corso dello Sports Gala 2021Dejan Kulusevski è stato premiato come Newcomer of the Year. Il giocatore bianconero, nel corso della scorsa stagione, è entrato a far parte del giro della Nazionale svedese: proprio alle new entry .

Il bianconero ha dichiarato: «Sono molto orgoglioso, è qualcosa per cui ho lavorato tutta la mia vita. Ringrazio le mie squadre, tutti i miei allenatori che ho avuto, la mia famiglia, mamma, papà, mia sorella, la mia ragazza. Sono il destinatario di questo premio, ma c’è molto lavoro dietro».

Portanova al Genoa, il messaggio del centrocampista

Ore 20.30 – Inizia una nuova avventura per Manolo Portanova. Il centrocampista arriva al Genoa nell’ambito dell’affare che porterà in bianconero Nicolò Rovella.

Dopo aver svolto le visite mediche e aver giocato anche titolare contro il club rossoblù in Coppa Italia, il giocatore di proprietà della Juve si trasferisce a Genova. «Non vedo l’ora» ha scritto sui social. Un nuovo capitolo è pronto ad iniziare.

Cobolli Gigli: «De Laurentiis è un uomo in gamba. Napoli favorito all’85%»

Ore 18.00Giovanni Cobolli Gigli, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, ha parlato del Napoli in vista della Supercoppa Italiana.

DE LAURENTIIS – «Sandulli ne ha dette di tutte anche nei confronti della Juve. De Laurentiis si è lasciato andare a qualche dichiarazione non degna di un uomo del suo livello. Dare del pirla a Pirlo o parlare di una telefonata privata a Draghi non è stata all’altezza del nobiluomo che è De Laurentiis. L’ho sempre apprezzato per i suoi contenuti, è uno con le palle. Poi, quando ci mandava tutti a cagare, lo apprezzavo meno! De Laurentiis è un uomo in gamba, riesce ad avere un’ottima gestione. Non gli si può dire nulla».

Mancini difende Pirlo: «Normale avere delle difficoltà all’inizio»

Ore 16.20 – Roberto Mancini, in un’intervista ai microfoni de La Domenica Sportiva sulla Rai, ha parlato della partita tra Juve e Inter, soffermandosi su Chiesa, Ronaldo e le difficoltà di Pirlo. LEGGI L’INTERVISTA INTERGRALE 

Allenamento Juve, subito in campo: testa alla Supercoppa. Il report

Ore 15.30 – Juventus in campo alla Continassa dopo il ko con l’Inter, con la testa rivolta alla Supercoppa con il Napoli in programma mercoledì. Come riferito dal sito della Juve, la mattinata di lavoro è stata così suddivisa: scarico per chi ha giocato ieri, possessi palla, esercitazioni e partita per la restante parte del gruppo.

Domani sarà già vigilia di Supercoppa e la squadra si ritroverà nuovamente al mattino al Training Center prima della partenza per Reggio Emilia.

Danilo volta pagina: «Siamo i primi ad essere delusi. Rialziamoci subito»

Ore 12.30 – Attraverso il suo profilo Instagram, Danilo ha scritto un messaggio dopo la sconfitta della Juve contro l’Inter«Sappiamo di avere dato una grande delusione ai nostri tifosi, ma i primi ad essere delusi per la nostra prestazione siamo noi. Non ci resta che lavorare e ritornare a vincere subito a partire da mercoledì! Forza Juve, rialziamoci subito!».

Tamponi Juventus: speranze per la Supercoppa? Ecco gli aggiornamenti

Ore 10.50 – L’edizione odierna di Tuttosport ha svelato gli ultimi aggiornamenti relativi alle condizioni di Alex Sandro, Cuadrado e De Ligt, i tre giocatori della Juventus risultati positivi al Coronavirus. Sono ancora in attesa del tampone negativo per poter rientrare in squadra. Nell’ipotesi che qualcuno di loro oggi o domani si sia finalmente negativizzato, non è automatico il loro inserimento nell’undici iniziale contro il Napoli in Supercoppa perché arrivano da quindici giorni di inattività.

Pirlo-Vidal, cosa si sono detti a fine partita? Retroscena di quell’abbraccio

Ore 9.40 – A suggellare Inter-Juve e la brutta serata vissuta dai bianconeri è stato l’abbraccio tra Andrea Pirlo e Arturo Vidal. I due, compagni di squadra a Torino dal 2011 al 2015, hanno dato vita a questo siparietto al termine del match. Come riferito da La Gazzetta dello Sport, l’allenatore è sembrato quasi sussurrargli: «Ma proprio tu?», con Vidal che ha dato vita poi alla festa nerazzurra nello spogliatoio.

Pirlo, pesanti critiche sui giornali: «Ha sbagliato tutto. Una cosa però l’ha capita»

Ore 08.30Luigi Garlando, nella sua analisi su La Gazzetta dello Sportha espresso il suo giudizio sulla prestazione della Juve contro l’Inter, rivolgendo queste parole ad Andrea Pirlo.

«Se questa partita fosse stata una tesi a Coverciano, avrebbero detto a Pirlo di ritornare. Ha sbagliato tutto. Ha concesso all’Inter di fare ciò che sa fare meglio: correre […]. Andrea ha scoperto quanto sia duro il nuovo mestiere».

Cristiano Ronaldo, delusione post Inter-Juve: cosa è successo. Retroscena

Ore 08.00La Gazzetta dello Sport ha ricostruito il finale di partita di Inter-Juve, con i bianconeri sconfitti 2-0 dai nerazzurri. Focus sulla reazione di Cristiano Ronaldo, vistosi poco nella notte di San Siro.

Il portoghese, al triplice fischio, è andato dritto negli spogliatoio, con la sua reazione simbolo della delusione post sconfitta. Già dopo il secondo gol di Barella, CR7 aveva scosso la testa a centrocampo.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: prime pagine quotidiani sportivi – 18 gennaio 2021

Condividi