Ultimissime Juve 23 settembre: torna Storari, parla l’avvocato Maria Turco

© foto Twitter Juve

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno 23 settembre 2020

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 23 settembre 2020

Morata si gode Torino: in centro con tutta la famiglia

Ore 23.00Alvaro Morata si gode Torino. Il centravanti spagnolo è tornato alla Juve, una storia lunga d’amore che alla fine ha trovato nuova linfa. La moglie di Morata, Alice Campello, ha postato sui social una foto in centro a Torino con tutta la famiglia.

Ex Juve: Sene fa il suo esordio in Champions League con l’Omonia Nicosia

Ore 22.30 – Esordio sfortunato in Champions League per Kaly Sene. L’ex Juve Primavera ha giocato il turno preliminare con la maglia dell’Omonia Nicosia contro l’Olympiacos: i greci hanno sconfitto i ciprioti per 2-0.

Verso Roma-Juve: i cinque gol che hanno fatto storia

Ore 21.30 – La Juventus domenica sera affronterà la Roma, in uno scontro che non è mai banale. La società bianconera, sul proprio profilo ufficiale, ha pubblicato i cinque gol storici: le reti di Demiral, Dybala, Matri, Diego e Bettega.

Juventus Primavera: ecco chi arbitra la sfida contro l’Empoli

20.00 – Dopo l’esordio con l’Atalanta, davvero positivo, la Juventus Primavera affronta l’Empoli. Ad arbitrare il match sarà Matteo Centi della sezione di Viterbo.

Juventus Under 23: designato l’arbitro per la sfida alla Pro Sesto

19.30 – La Juventus Under 23 inizierà domenica la sua stagione in Lega Pro. I bianconeri affronteranno la Pro Sesto nella prima giornata al Moccagatta di Alessandria. La sfida sarà arbitrata da Niccolò Turrini.

UEFA Men’s Player of the Year: fuori Cristiano Ronaldo

18.30 – La Uefa ha reso noti i calciatori in lizza per il premio di miglior giocatore per il 2020. Non c’è Cristiano Ronaldo nella triade di nominati: Neuer, De Bruyne e Lewandowski.

Borsa Juve: il titolo registra un negativo di 3,42%

18.00 – Il titolo in borsa della Juventus subisce un effetto negativo. Il titolo crolla a 0,88 con una percentuale negativa del 3,42%.

Storari torna alla Juve: ecco quale ruolo avrà

Ore 16.30 – Come anticipato qualche settimana fa da Juventus News 24, ora è anche ufficiale: Marco Storari torna alla Juve. L’ex portiere bianconero è ritornato nelle vesti di Professional’s talent development. LEGGI IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA JUVE

Caso Suarez: la dichiarazione dell’avvocato Maria Turco

Ore 16.00 – Nell’ambito del caso Suarez, l’avvocato Maria Turco, dello studio Chiappero, chiarisce la sua posizione. CLICCA QUI PER LEGGERE LA DICHIARAZIONE

Le parole di Morata alla Juve

Ore 15.00 – Alvaro Morata, nuovo attaccante della Juventus, ha parlato a J Tv del suo ritorno in bianconero e non solo. Ecco le sue parole.

IL RITORNO – «E’ una sensazione bellissima. Sono sempre stato legato alla Juve, sono felicissimo e non vedo l’ora di ripartire. I primi due anni sono stati bellissimi ma sono convinto di essere cresciuto e penso che sarà un percorso bellissimo. Per la Juve mi farei trovare sempre pronto. Più che un grande club è una famiglia e quando sei in un posto che senti casa, hai sempre voglia di tornare. Sono onorato di difendere di nuovo questa maglia, posso promettere tanto lavoro: ho voglia di correre dappertutto e aiutare la squadra».

Allenamento Juve: le ultime notizie dalla Continassa

Ore 13.00Juventus in campo alla Continassa per preparare la sfida con la Roma. Come riferito dal sito della Juve, qesta mattina Paulo Dybala ha svolto tutto l’allenamento con il gruppo. La seduta è stata incentrata sulla tattica per attaccanti e difensori e si è poi conclusa con una partitella. In campo anche Alvaro Morata, che ha sostenuto un lavoro individuale nel rispetto dei protocolli vigenti. Domani la squadra sarà nuovamente al JTC, ancora al mattino, per il terzo allenamento della settimana che condurrà alla gara contro i giallorossi.

Caso Suarez, il Comune di Perugia: «L’Università faccia chiarezza»

Ore 12.50 – Sul Caso Suarez interviene anche il Comune di Perugia con una nota stampa: «In relazione alle notizie che vedono coinvolta una delle istituzioni culturali più importanti di Perugia l’Università italiana per Stranieri, l’amministrazione comunale auspica che venga al più presto fatta chiarezza, affinché non permangano ombre sulla correttezza e trasparenza delle procedure adottate. Confidiamo che si torni quanto prima a parlare di questa nostra antica e prestigiosa istituzione, per quell’attività di insegnamento, ricerca e diffusione della lingua e della civiltà italiana, che da sempre rappresenta un lustro per la nostra città nel mondo».

Morata alla Juve: quando farà il suo primo allenamento con Pirlo

Ore 12.20 – Alvaro Morata inizierà a lavorare già da oggi con la Juve, agli ordini di mister Andrea Pirlo. Il centro d’allenamento, rispetto all’ultima volta, è cambiato. Non si lavora più a Vinovo ma alla Continassa, ma l’entusiasmo sarà ancora uguale.

Retroscena Morata: Alvaro chiama Pirlo e sblocca l’affare. Cos’è successo

Ore 10.30 – I sondaggi un mese e mezzo fa da parte di Paratici, poi tra venerdì e sabato la svolta con alcune chiamate fondamentali. Prima l’agente di Morata ha chiamato Paratici per annunciare che le condizioni dell’Atletico si fossero ammorbidite, poi è sceso in campo proprio lo spagnolo da vero attaccante con due chiamate decisive in cui si è proposto arrivando a decidere di decurtarsi l’ingaggio: a Pirlo e a Paratici. Sono questi i primi due gol dello spagnolo con la nuova maglia.

Gravina su caso Suarez: «Si sta esagerando, fiducia nella Procura Federale»

Ore 8.50 – Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha commentato così ai microfoni di Sky Sport il caso Suarez. Le sue parole: «Lasciamo lavorare la procura federaleSi sta esagerando, si tratta di una persona venuta in Italia per completare il suo percorso di studi. Ha iniziato a masticare l’italiano qualche anno fa. Chiellini ne sa qualcosa visto che gli ha masticato un orecchio. Ad ogni modo non penso che ci possano essere dubbi sul corso della giustizia italiana».

Caso Suarez: la Juve si sente tranquilla, nessuna pressione bianconera

Ore 08.30 – La Juventus si sente tranquilla dopo lo scoppio del caso Suarez. Non è un mistero che sia stato il club bianconero a prendere i contatti con l’Università: la Juve nella trattativa per Suarez ha capito che l’uruguaiano non sarebbe stato schierabile come comunitario e si è mossa per capire quanto rapido avrebbe potuto essere l’iter per il passaporto. Il primo passaggio era l’esame di lingua. Per questo la Juve ha contattato l’Università per Stranieri di Perugia, informandosi su modalità e tempi dell’esame. Ricostruisce Gazzetta.

In un secondo momento sono intervenuti uomini vicini a Suarez (l’avvocato di fiducia?) per prendere accordi per la prova di giovedì. Probabilmente è stato proprio Suarez – o uomini a lui vicini – a pagarele poche decine di euro necessarie per l’iscrizione all’esame. La Juventus peraltro da martedì 15, due giorni prima dall’esame, aveva già diretto la sua attenzione su altri attaccanti. La pista Suarez era stata abbandonata dalla Juve per le tempistiche sul passaporto, come detto da Fabio Paratici prima della partita di domenica con la Samp: «Suarez va tolto dalla lista dei possibili centravanti perché i tempi burocratici per ottenere la cittadinanza sono superiori alla data di scadenza del mercato e della lista Champions». Quello che è successo in quei giorni resta nei segreti del mercato.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine dei quotidiani di oggi

Condividi