Vierchowod: «I difensori di oggi non sanno leggere l’azione»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Pietro Vierchowod, ex difensore della Juventus, dà un giudizio sui suoi colleghi al giorno d’oggi. Le parole dell’ex bianconero

Pietro Vierchowod non fa sconti e analizza il modo di difendere, a suo dire, un po’ scarso rispetto ai suoi anni. Ecco le parole dell’ex difensore bianconero intervistato dal quotidiano Libero.

VIERCHOWOD – «Aspetto una squadra da allenare perché vorrei insegnare a difendere. Le marcature di oggi sono un insulto al calcio. I difensori non sanno leggere l’azione, i movimenti della palla».

Condividi