Connettiti con noi

Esclusive

Virdis: «Juve, attenta all’Udinese. Pogba è un problema» – ESCLUSIVA

Pubblicato

su

Virdis: «Juve, attenta all’Udinese. Pogba è un problema». Le parole del doppio ex in esclusiva

Nel giorno di Juve Udinese, il doppio ex Pietro Paolo Virdis è intervenuto in esclusiva a Juventusnews24.com.

Dallo sfida dello Stadium alla Juve di Allegri: ecco le dichiarazioni dell’ex attaccante bianconero.

Oggi Juve Udinese: da doppio ex, qual è il suo pronostico?
«La Juve di Allegri si è ritrovata, è in striscia positiva e vince da sette gare consecutive senza nemmeno subire gol. L’Udinese non vince da tanto ed è calata negli ultimi mesi a livello di risultati. Ma tutto può succedere, quella di Sottil è una squadra imprevedibile e sempre pericolosa. La Juve deve stare attenta».

Allegri ancora di “corto muso” a Cremona. Basterà a questa Juve per lottare fino alla fine con Napoli e Milan?
«Questo non lo so, ma intanto ha ritrovato la compattezza della prima Juventus di Allegri. La squadra adesso è solida, segnargli è difficile e nelle ultime gare ha sempre trovato il gol, anche se soffrendo».

Quindi qual è la sua favorita per lo Scudetto?
«Credo che la favorita per la vittoria finale sia ancora il Napoli, visti i punti di vantaggio sulle inseguitrici. Ma la strada è lunga, c’è ancora più di girone da disputare e, come detto, tutto può ancora succedere».

Tifosi già spazientiti con Di Maria dopo Cremona. La Juventus farebbe bene a riflettere sull’addio anticipato a gennaio?
«Mah, rimane un giocatore fantastico e lo ha dimostrato ancora una volta al Mondiale in Qatar poche settimane fa. Ha fatto la differenza anche nella finale con la Francia. Credo che in casa Juventus sapessero già degli anni che ha sul groppone».

Fa discutere anche Pogba: col senno di poi, lei rifarebbe questa operazione?
«Ecco questo sì che è un problema per Allegri e per la Juventus, visto il suo mancato utilizzo. È stato acquistato per far fare il salto di qualità al centrocampo, anche in campo europeo, e finora non si è ancora visto».

Sul mercato, invece, tiene banco Rabiot. Va rinnovato a tutti i costi?
«Rabiot per me è una bella sorpresa, non mi aspettavo potesse arrivare su questi livelli degli ultimi mesi, anche alla luce delle sue prime stagioni in bianconero. Bravo Allegri, lui è già inserito. Se non rinnovano il francese, bisogna vedere con chi sostituirlo perché sarebbe un’assenza pesante».

Conte, Marotta, Del Piero e i possibili ritorni: di quale figura avrebbe maggiormente bisogno la Juve?
«Mi sembra che tutti sarebbero utili nelle loro rispettive posizioni, ma mi sento di dire Marotta. Ha già dimostrato, sia alla Juve che all’Inter, la sua professionalità e tutta la sua bravura».

Si ringrazia Pietro Paolo Virdis per la gentile e cortese disponibilità dimostrata durante questa intervista

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.