Connettiti con noi

News

Weah e Cambiaso, la Juve mette le frecce: sono loro le vere sorprese. E ad Udine…

Pubblicato

su

Weah e Cambiaso sono tra le più belle sorprese della Juve in questo pre-campionato. E adesso con l’inizio del campionato…

Con lo 0-0 di Cesena contro l’Atalanta si è concluso il precampionato della Juve, che tra una settimana farà il proprio esordio in Serie A contro l’Udinese alla Dacia Arena. Trattasi sempre di calcio estivo, e quindi da prendere con le pinze, ma tra le note liete di questo ritiro ci sono sicuramente Timothy Weah e Andrea Cambiaso, nuove frecce sulle corsie laterali per Massimiliano Allegri, che dopo anni dovrà fare a meno di quel Cuadrado suo fido scudiero passato all’Inter a parametro zero. L’americano è arrivato come il primo colpo del calciomercato bianconero, pagato 12 milioni dal Lille dove aveva si mostrato buone cose, ma senza esplodere ancora del tutto. Dire che ora sia maturato completamente come giocatore è sicuramente prematuro, ma gli spunti di Tim sono tutt’altro che da sottovalutare. Corsa, duttilità (fa senza problemi l’esterno offensivo o il terzino), dribbling e cross: se questo è solo l’inizio, ci sarà da divertirsi.

Sull’altra fascia, anche se può giocare indifferentemente a destra o a sinistra, c’è invece quel Cambiaso che deve combattere contro una concorrenza sicuramente più agguerrita di quella che ha trovato Weah. Dopo un anno di prestito, l’ex Genoa e Bologna ha seguito Allegri in ritiro per mostrargli di essere migliorato tanto dopo l’annata alla corte di Thiago Motta e di fatti, ad oggi, è lui il titolare da quella parte. Iling-Junior sta venendo infatti più spesso provato come mezz’ala, mentre Kostic appare ancora in ritardo di condizione e i rumors che circolano su una sua possibile partenza non aiutano certamente il recupero del laterale serbo. Ecco perchè, tra 7 giorni, potrebbe toccare proprio al 23enne partire dall’inizio in Friuli. Uno che ha già capito come funziona nell’ambiente, a sentire le sue parole dopo la gara dell’Orogel: «Sì c’è ottimismo. Siamo la Juve, dobbiamo vincere ogni partita».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.