Zambrotta elogia Pirlo: «Alla Juve doveva iniziare un nuovo ciclo»

Iscriviti
Gianluca Zambrotta
© foto www.imagephotoagency.it

Gianluca Zambrotta, nel corso di una lunga intervista, ha parlato della partita tra Juve e Barcellona, di Ronaldo e Messi e anche di Pirlo

A scaldare il match di Champions tra Juve e Barcellona ci ha pensato Gianluca Zambrotta, che ha giocato con entrambe le squadre. Il campione del mondo ha parlato sia della sfida tra Ronaldo e Messi che della nuova avventura del suo ex compagno Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus. Ecco le sue parole durante l’intervista rilasciata a Sport.

PIRLO – «Prima di tutto devo dire che vedere Andrea Pirlo sulla panchina bianconera mi riempie di felicità e orgoglio. Lui è stato un grande compagno di squadra, un grande amico e sono molto contento della sua nuova avventura. Spero che come allenatore possa vincere quello che ha vinto come calciatore. Alla Juve, così come al Barcellona, doveva incominciare un nuovo ciclo con un nuovo allenatore, entrambe necessitano di tempo».

MESSI E RONALDO – «Mi dispiace perché Cristiano contro Messi è sempre una sfida emozionante. La mia speranza è che Cristiano possa risultare negativo all’ultima ora per recuperare, perché parliamo di due extraterrestri che sono protagonisti del calcio mondiale da dieci anni. Ovviamente io sto dalla parte di Messi perché è stato mio compagno al Barcellona e lo conosco bene . So che è un grande talento, un genio del calcio che comparo sempre con Maradona. Leo e Diego hanno giocato in due epoche differenti, è vero, ma lo vedo molto simile a lui come caratteristiche sul campo».

LEGGI ANCHE: «Messi vieni alla Juve»: tifosi bianconeri impazziti per l’argentino

Condividi