La 10 sulle spalle di Bernardeschi: l’investitura arriva anche dalla Nazionale

© foto www.imagephotoagency.it

Il giocatore della Juventus Federico Bernardeschi vestirà la maglia numero 10 della Nazionale nel match di questa sera fra Italia e Finlandia

Il talento non lo ha mai nascosto, sin da bambino quando con le sue scorribande portava il pallone lungo il prato verde mettendosi in mostra per la semplicità con cui si muoveva. Adesso, dopo la fondamentale esperienza con la Fiorentina che ha saputo lanciarlo nel calcio dei grandi, e gli insegnamenti che l’ambiente juventino sa impartire Federico Bernardeschi è diventato un giocatore nuovo: decisivo e responsabile. Tanto da ricevere direttamente dai compagni di squadra la possibilità di vestire una maglia importante come la numero 10 dell’Italia.

Bernardeschi: dall’Atletico all’Italia

Ancora negli occhi di tutti la rimonta contro l’Atletico di Madrid di Simeone grazie ai colpi di uno straordinario Cristiano Ronaldo. Il portoghese ha deciso con i gol, ma splendida e altrettanto poderosa è stata la prestazione di Bernardeschi. Assist delizioso per la rete dell’1-0 e cavalcata devastante, dopo 85 minuti di corse a perdifiato, arrestata solamente in area di rigore da un avversario. Sagacia, personalità, tecnica e dedizione. Non è solo talento, ma è tanto altro messo assieme. Ora serve la conferma con la maglia azzurra, quantomeno dal punto di vista caratteriale vista l’investitura dello spogliatoio su di lui con l’onorevole maglia numero 10 da portare addosso. Solo un numero dicono alcuni, andatelo a dire a chi l’ha vestito fin da piccino e sognato per anni…