Agente Rugani: «Ci sono state possibilità, ma è voluto rimanere»

© foto www.imagephotoagency.it

Davide Torchia, agente di Daniele Rugani, ha parlato delle possibilità che il giocatore ha avuto per andare via in estate

Intervenuto a TMW Radio, Davide Torchia ha parlato della difesa della Juve e in particolare di Daniele Rugani, suo assistito. L’agente del numero 24 ha parlato così.

RUGANI«Questa estate c’è stata qualche possibilità, anche perché c’era un sovraffollamento maggiore in difesa. Lui non ha voluto mai andare via, sta dando il suo contributo e lo ha sempre fatto. E la Juve lo sa ed è un punto di partenza importante».

DE LIGT «L’arrivo di De Ligt? Quando è arrivato Rugani, nei primi 4 anni, i suoi compagni di reparto sono stati Bonucci, Chiellini, Benatia e Barzagli. Non era leggera come situazione anche questa. È arrivato un calciatore che non era in programma, perché De Ligt poteva anche scegliere diversamente dalla Juve. È uno di prospettiva come Rugani. Poi c’è stato lo stop di Chiellini, quindi il suo ruolo, quello di Rugani, credo che puntelli la situazione».

DEMIRAL«Oltre ad essere giovane, ha fatto solo 4 mesi nel Sassuolo. Offerte? In estate c’era la Roma, fino agli ultimi giorni. Poi ha avuto l’opportunità di prendere Smalling, un ottimo giocatore. C’era qualche interesse all’estero. Per me comunque era meglio rimanere in Italia. La Juve poi, con l’infortunio di Chiellini, non lo avrebbe mai dato via».