Connettiti con noi

News

Agnelli Ceferin, tutti i retroscena: il dietro le quinte del caso Superlega

Pubblicato

su

Agnelli Ceferin, tutti i retroscena: il dietro le quinte del caso Superlega. Cosa è successo tra i due presidenti

Tuttosport ha inquadrato la situazione relativa alla Superlega, svelando tutti i retroscena tra Andrea Agnelli e Aleksander Ceferin. Il primo dietro le quinte arriva dalla Spagna dove, il presidente della Liga Tebas sente Joan Laporta, numero uno del Barcellona, prima dello scorso weekend sentendosi dire che il club blaugrana avrebbe aderito a una nuova lega separatista.

Tebas avverte immediatamente Ceferin, che non si capacita per cosa ha sentito. Il presidente Uefa, in viaggio di ritorno dalla sua Lubiana alla Svizzera, decide quindi di chiamare Agnelli. Il presidente della Juve non risponde, dunque Ceferin manda un messaggio alla compagna chiedendole se può convincerlo a chiamarlo con urgenza. Agnelli rassicura Ceferin che andava tutto bene ma il presidente sloveno suggerisce di emettere un comunicato congiunto che avrebbe posto fine alla questione. Agnelli acconsente. Ceferin scrive un verbale dalla vettura e lo invia al presidente Juve.

Un’ora dopo, Agnelli chiede tempo per rispedire una versione modificata. Passano le ore. Gli uomini scambiarono più chiamate. Alla fine dice a Ceferin che ha bisogno di altri 30 minuti. Poi Agnelli spegne il telefono. La notte tra domenica e lunedì, poi, la Superlega diventa realtà.