Connettiti con noi

Hanno Detto

Albertini: «Temo Morata ma loro non hanno Bonucci e Chiellini»

Pubblicato

su

Demetrio Albertini analizza la sfida tra Italia e Spagna ad Euro 2020: ecco le dichiarazioni dell’ex centrocampista

Albertini, intervistato da La Gazzetta dello Sport, analizza Italia-Spagna.

IN DIFESA – «Per gli spagnoli è normale adeguare un’ala a terzino, da noi è più facile il contrario. Però in difesa siamo più forti noi. I loro centrali concedono, giocano spavaldi. La Spagna non ce li ha Bonucci e Chiellini».

ATTACCHI A CONFRONTO – «Immobile non viene da una grande prestazione con il Belgio, ma condivide i meriti con i compagni per quanto fatto finora. Dà sempre tanto. Con la Spagna ci servirà il miglior Ciro perché loro tengono comunque la linea alta e non sono impeccabili, troverà spazi e profondità. Lo spagnolo che temo di più è Morata. Sbaglierà qualcosa, ma ha esperienza, classe. È abituato a vincere, ha già segnato in una finale di Champions, può decidere con una giocata. Ci conosce. Per me è lui il pericolo numero uno».

LE DICHIARAZIONI SU CALCIONEWS24