Connettiti con noi

Hanno Detto

Tridente Juve, il consiglio di Serena: «Ecco l’errore da non fare»

Pubblicato

su

Aldo Serena, ex attaccante della Juve, parla del tridente offensivo bianconero. Il consiglio dell’ex bomber bianconero

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport, Aldo Serena ha così parlato del tridente offensivo della Juve.

RICHIESTE DI UN CENTRAVANTI – «Vi faccio il mio esempio. Io alla Juve avevo Cabrini che a sinistra crossava benissimo, Mauro che spingeva a destra, Platini dietro. Con lui, bastava fare un contro movimento e prendere mezzo metro sul difensore per avere una palla col paracadute, pronta da calciare in porta. Perfetti».

TRIDENTE JUVE – «A certe condizioni sì, io ci punterei. Dybala, Vlahovic e Morata hanno tutto per fare bene insieme e il serbo è l’attaccante che mancava: difende palla, sa attaccare lo
spazio in velocità e fare a spallate con le difese chiuse. Con quel sinistro, mi ricorda Bobo Vieri. In mezzo al campo, però, credo servano tre centrocampisti giudiziosi, che sappiano difendere. McKennie ha gli inserimenti ma meglio Zakaria, più ordinato».


PERICOLI – «Il rilassamento in fase di non possesso. A volte succede, per 3-4 partite ti
sacrifichi per la squadra, vedi che tutto funziona e allora abbassi la tensione. La
fine del mutuo soccorso è la fine del tridente».

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.