Allegri, una domenica a Bologna: dal “Dall’Ara” a… teatro

ambra angiolini allegri
© foto Chi

Non solo calcio per Max Allegri, dopo la gara di domenica a Bologna pomeriggio la sua Ambra si esibisce nel vicino “Teatro delle Celebrazioni”. E spunta un curioso aneddoto

Il calcio prima di tutto. Domenica 17 dicembre sarà una classica giornata di lavoro per Max Allegri. Trasferta al “Dall’Ara” di Bologna, fischio di inizio alle 15 (una rarità per una big come la Juve) e poi tutto il carosello delle interviste post- match. Ma ci sarà anche un seguito. Perchè mai come in questo caso lavoro e cuore si incrociano. C’è infatti da fare i conti con il traffico bolognese per raggiungere il più in fretta possibile il vicino “Teatro delle Celebrazioni”.

Una questione privata, direbbe qualcuno. Lì infatti va in scena “La guerra dei Roses” della su Ambra Angiolini. Le cose fra i due, dopo lo scoop di quest’estate, stanno procedendo al meglio. Con tutti gli oneri e gli onori. Non sapremo mai forse se Max arriverà in tempo, colpa magari di un recupero troppo corposo. Nè se si siederà in platea o preferirà il dietro le quinte. Si racconta infatti un simpatico aneddoto negli ambienti milanesi. In un occasione di un recente spettacolo della Angiolini, pare che Max sia rimasto tutto il tempo in camerino per guardarsi una partita di calcio sui prossimi avversari da affrontare. Insomma teatro sì, ma il calcio “is better” Perchè il lavoro è sempre lavoro.