Allegri: «Mandzukic è straordinario. Dybala è uscito arrabbiato…» – VIDEO

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato al termine della partita di campionato contro la Roma

Massimiliano Allegri, mister della Juventus, ha parlato ai microfoni di DAZN al termine del match di campionato contro la Roma. Ecco le sue dichiarazioni.

TRAGUARDI – «Non abbiamo ancora vinto niente, stiamo facendo delle buone cose, come aver raggiunto gli ottavi di Champions ed essere campioni d’inverno, ma è importante chiudere bene il 29 dicembre. Oggi abbiamo fatto una buona partita, abbiamo giocato bene e abbiamo costretto la Roma ad un paio di belle parate. Dovevamo metterli sotto a livello psicologico, dovevamo fare meglio sull’ultimo passaggio nel primo tempo, nel secondo tempo però non abbiamo concesso niente loro, anche se hanno fatto più possesso palla».

MANDZUKIC – «Mandzukic è un generoso, ma a livello tecnico fa cose importanti. Quando lui si abbassa abbiamo delle difficoltà a ripartire, ma è un giocatore straordinario».

ATLETICO – «Atletico è un’avversaria che va incontrata, bisogna farsi trovare pronti ma mancano ancora un paio di mesi, dobbiamo prima vincere le partite di campionato, la Supercoppa e la Coppa Italia».

DYBALA – «Stasera ha fatto una bella partita, normale sia uscito arrabbiato, Paulo ha fatto comunque una delle sue migliori partite».

Il tecnico livornese ha poi aggiunto a Sky Sport: «Ronaldo? Può riposare, un 50% di possibilità che lo faccia. Olsen è stato bravo, ma è sempre decisivo».

Queste invece, le dichiarazioni rilasciate a Juventus TV: «I ragazzi hanno fatto una bella partita contro una buona Roma. Potevamo fare il 2-0 per non soffrire, ma abbiamo trovato un gran portiere. Dybala ha fatto una buona partita, l’ho tolto per motivi tattici. La squadra ha difeso bene perché quando bisogna portare a casa il risultato, bisogna difendere bene. Dopo l’1-0 potevamo raddoppiare, e avremmo dovuto gestire meglio. nel secondo tempo loro hanno avuto più palleggio. Durante il campionato ci sono molte partite che devi vincere 1-0, questa era una di queste. Adesso prepariamo la sfida all’Atalanta».