Calciomercato Juve: Allegri garanzia, spendere (bene) significa vincere

allegri
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico toscano è uno degli allenatori che ha speso di più negli ultimi 20 anni di calciomercato. Ma con Allegri l’investimento si trasforma in risultato

Allenatore top, ingaggio top, acquisti top. È un paradigma a cui i grandi club del Vecchio Continente si sono dovuti abituare in fretta. Perché chiamare un nome altisonante in panchina significa anche sottoporsi a un esborso notevole, ritenuto indispensabile per arrivare a determinati risultati. Solo che, a volte, le cose non vanno esattamente come previsto. Per l’ira funesta dei magnati europei che spendono e spandono durante le sessioni di calciomercato.

Il portale Football Daily ha ripercorso i movimenti sul mercato dei principali club europei negli ultimi 20 anni. Il vertiginoso risultato mostra quali sono gli allenatori per i quali sono state investite le cifre più ingenti. Massimiliano Allegri è all’ottava posizione della speciale classifica, con un totale di 666.45 milioni di euro. Spaventoso? Vero, ma in qualche modo compensato dagli strepitosi risultati ottenuti in carriera dall’allenatore livornese. Nella top 10 compaiono, piuttosto, diversi tecnici che negli ultimi anni, nonostante le follie dei propri presidenti, hanno ottenuto poco o nulla. Di seguito ecco la speciale classifica, guidata manco a dirlo da José Mourinho.

10 Louis Van Gaal (572.83 milioni di euro)

9 Rafael Benitez (638.18 milioni di euro)

8 Massimiliano Allegri (666.45 milioni di euro)

7 Claudio Ranieri (686.68 milioni di euro)

6 Roberto Mancini (693.89 milioni di euro)

5 Arsene Wenger (762.62 milioni di euro)

4 Manuel Pellegrini (842.53 milioni di euro)

3 Pep Guardiola (902.97 milioni di euro)

2 Carlo Ancelotti (1.01 miliardi di euro)

1 Josè Mourinho (1.29 miliardi di euro)