Barillà (La Stampa) a RBN: «Allenatore Juve? Se ne parlerà settimana prossima»

agnelli
© foto www.imagephotoagency.it

Allenatore Juve: Antonio Barillà, giornalista de La Stampa, ha parlato del nuovo tecnico che siederà sulla panchina bianconera

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso della trasmissione ‘Bordocampo’, è intervenuto Antonio Barillà. Il giornalista de La Stampa ha parlato del nuovo allenatore della Juve, vagliando le ipotesi Sarri e Guardiola. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

SARRI – «È un nome al centro di una trattativa ben avviata. Noi fatichiamo ad avere riscontri sulla vicenda Guardiola, che affascina e viene portata avanti da altri colleghi».

BENATIA – «C’è stato un contatto tra la dirigenza e il suo entourage. Gli hanno chiesto di tornare e lui sta valutando la possibilità. Lui è voluto andare via perché voleva spazi maggiori: dal momento che la Juve vuole fargli un contratto dalla lunga durata, penso che ci siano i margini per tornare. Lui ha già dato l’ok».

POGBA«A centrocampo ci sarà un grande acquisto. Arriverà o Pogba o Milinkovic-Savic, non entrambi perché verrà fatto un grande investimento».

ZANIOLO E CHIESA – «Zaniolo è un calciatore che piace molto, ma al momento è seguito come tanti giovani bravi. Chiesa è al centro di contatti ben avviati, c’è stato un colloquio con l’entourage e con il papà che lo segue con una doppia veste. Bisogna vedere ora, perché Commisso non vuole rinunciare a lui».

NUOVO ALLENATORE – «Io credo che se ne parlerà sttimana prossima. Il Presidente oggi è impegnato nella riunione ECA, quindi difficile che si deciderà oggi».

TRADIMENTO SARRI – «Le scelte professionali sono comprensibili. Ho ammirazione per chi rimane in un club tutta la vita, però non ritengo che sia un traditore chi fa una scelta divrsa e veste più maglie. Il concetto di allenatore è ancora più delicato».