Allenatore Juve, Giletti a RBN: «Uno solo può far giocare bene la squadra»

giletti
© foto www.imagephotoagency.it

Allenatore Juve: Massimo Giletti, noto conduttore, ha rilasciato un’intervista parlando del prossimo tecnico bianconero

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso della trasmissione ‘Avanti Madama’, è intervenuto Massimo Giletti. Il noto conduttore ha parlato del nuovo allenatore della Juve, dicendo la sua sul possibile passaggio di Maurizio Sarri in bianconero. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

ALLENATORE JUVE – «Ormai è il segreto di Pulcinella. Non esiste che arrivi Guardiola, non credo che la società sia in grado di pagare 20 milioni all’anno a un allenatore avendo già l’ingaggio di Ronaldo. Bisogna aspettare, tra due anni forse se ne può parlare. Al momento l’unico che può far giocare bene la Juventus è Sarri, quindi l’investimento è su di lui e mi sembra evidente».

SARRI – «Noi viviamo il calcio dall’esterno, io lavoro in una redazione che è più o meno una squadra. Solo chi sta all’interno di uno spogliatoio può capire quando è il momento di cambiare un allenatore. La società che aveva sotto mano la situazione ha capito che pur vincendo era il momento di cambiare. Non sappiamo se chi arriva vincerà quanto Allegri, ma Agnelli ha pensato di fare il bene della squadra. Si cercava un allenatore che facesse giocare bene la squadra, quindi o si andava su Conte o si andava su Sarri».

CONTE – «Per chi vive il tifo con passione non si azzera mai il passato, ma i professionisti lo devono fare».