Ambrosini punge la Juve: «È la gioia più grande della mia carriera»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Ambrosini, ex centrocampista del Milan, ha rilasciato un’intervista, parlando anche di Juve. Le dichiarazioni

Intervistato da Milan News 24, Massimo Ambrosini ha parlato così dei momenti più importanti della sua carriera.

«La gioia più grande è quando ci siamo qualificati in finale dopo aver battuto l’Inter in semifinale di Champions League nel 2003. Ovviamente poi anche le due finali vinte contro Juventus e Liverpool, ma questo è scontato. La partita che vorrei rigiocare è la finale di Champions League del 2005 persa contro il Liverpool a Istanbul. Non giocai perché ero infortunato».

LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA INTEGRALE SU MILAN NEWS 24

Condividi