Ancelotti: «La Juve ha dato segnali di consolidamento. Il Milan…»

Iscriviti
ancelotti
© foto Ancelotti

Carlo Ancelotti, tecnico che in passato ha guidato anche Milan e Juve, parla della sfida di San Siro e non solo

Carlo Ancelotti ha parlato di Milan Juve, di lotta scudetto e di molto altro sulle pagine de La Gazzetta dello Sport.

MILAN JUVE – «Il Milan ha l’opportunità di allungare il passo, la Juventus quella di continuare la risalita. Il Milan ha dimostrato di non dipendere da Ibrahimovic, la Juventus ha dato segnali di consolidamento».

PIRLO – «Il suo non era un compito facile. Gli è stata affidata una squadra che ha vinto nove scudetti di fila e sta affrontando la ricostruzione. In questi casi occorre tempo. Nessuno possiede la bacchetta magica. Pirlo ha ottenuto risultati di prestigio. Ha vinto 3-0 a Barcellona e si è qualificato per gli ottavi di Champions, impresa che ad altri non è riuscita».

RONALDO E IBRAHIMOVIC – «Cristiano ha capito la situazione e ha tirato il gruppo. I leader veri si comportano così. Anche Ibrahimovic ha seguito questa strada: ha dato l’esempio, mettendosi a disposizione di Pioli».

SCUDETTO – «È una corsa a tre Milan, Inter e Juventus. Il Napoli ha però le risorse per inserirsi nel discorso e la Roma mi pare solida».

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi

Condividi