Andrea Agnelli e la scalata a CR7: ora la Juve guarda tutti dall’alto

© foto Presentazione Cristiano Ronaldo

Figlio di Umberto e nipote di Gianni, Andrea Agnelli conosce bene la Juventus, come e più dei suoi predecessori ne ha fatto un capolavoro. Anche grazie a Cristiano

E’ innegabile, la Juventus è tornata a splendere di luce propria grazie alle capacità del suo presidente Andrea Agnelli. Il nipote dell’Avvocato ha portato una ventata di novità e professionalità da quando, 8 anni fa, ha preso in mano le redini dell’impero bianconero. Non era facile ripercorrere le gesta dei grandi presidenti juventini, non era facile alzare la testa dopo il 2006, ma Andrea, forte del suo amore per la Juventus ha riportato il club tra le squadre più forti del mondo.

Dalle macerie di Caciopoli, si è scalata una montagna tortuosa, ma una volta arrivati in cima, la Juve non vuole più scendere. Cristiano Ronaldo è la conferma a tutto ciò – si legge sul Corriere dello Sport – un campione di questo calibro non si vedeva in Italia da un bel po’ di tempo. E’ stato proprio Andrea Agnelli a portare in bianconero il portoghese, è andato personalmente in Grecia per far firmare un contratto stellare al pallone d’oro. L’entusiasmo cresce così come il fatturato del club. Andrea Agnelli oggi è la Juve e la Juve oggi, sa che può contare su un manager e un uomo in cui sono tatuati i colori bianconeri.

Articolo precedente
Mezza Juve vola negli States: rientrano tre reduci dal Mondiale
Prossimo articolo
Juve, per il centrocampo è sfida a quattro se parte Pjanic: le ultime