Andrea Favilli: «Partita con il Pisa diversa dalle altre. La Juve? Non dimentico l’esordio»

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus e Under 21 lo aspettano, Andrea Favilli risponde a suon di gol

Lo “Stile Juventus” è noto a tutti: arruolare tra le proprie fila i giovani talenti, fargli fare tutta la trafila del Settore Giovanile fino alla Primavera. Magari fargli provare “l’ebrezza dell’esordio” in Serie A, per poi mandarli in prestito in qualche altra società di blasone inferiore rispetto a quella bianconera per predisporre i calciatori a palcoscenici di un certo tipo. È certamente il caso di Andrea Favilli, attaccante 19enne dell’Ascoli in prestito dalla Juventus, in grado di ricoprire tutti i ruoli del reparto d’attacco (tanto da aver stregato con le sue prestazioni il ct dell’Under 21 Gigi Di Biagio) e con tanta voglia di continuare a migliorarsi sempre di più: “Non dimentico l’esordio in Serie A con la Juventus contro il Frosinone – le sue parole alla Gazzetta Dello SportSinora le cose stanno andando bene (sei gol di pregievole fattura da settembre ad oggi ndr), ma voglio fare sempre di più. La partita contro il Pisa? Mio nonno mi portava allo stadio quando ero piccolo, sarà un’emozione speciale“.

Articolo precedente
bentancur juveLa ripida scalata al ranking UEFA: Juventus seconda!
Prossimo articolo
allegriDiamo importanza solo al risultato e alle decisioni di Allegri?