Angelo Caroli è mancato, Juve in lutto: il ricordo del club

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Lutto in casa Juve e nel mondo del calcio, è mancato Angelo Caroli all’età di 83 anni. La dedica dei bianconeri in suo ricordo

Con un comunicato sul suo sito ufficiale, la Juventus ha reso omaggio ad Angelo Caroli, che è mancato all’età di 83 anni. Le parole del comunicato dei bianconeri in suo ricordo.

«All’età di 83 anni ci ha lasciato Angelo Caroli. Angelo è una delle persone che maggiormente in Italia ha saputo coniugare la pratica sportiva con la narrazione. Perché oltre a giocare a calcio, lui lo ha raccontato nella sua attività di giornalista, di scrittore e di romanziere. Caroli arriva alla Juventus nel 1955, proveniente dall’Aquila. Fa il suo esordio in una gara a Bologna e riesce nell’impresa di siglare la rete che decide la partita. Ma Angelo è ancora uno studente, il giorno dopo – insieme alla lettura dei resoconti che sui giornali lo celebrano – è impegnato a scuola in un compito di greco nel liceo dove è nata la Juventus, il Massimo D’Azeglio. La sua esperienza in bianconero avviene in due riprese distinte. Nel primo biennio milita in una squadra piena di ragazzi lontana da ambizioni di vertice. Torna poi nel 1960 a vivere l’ultimo scudetto della squadra con Boniperti, Charles e Sivori, per poi chiudere con ancora 3 apparizioni nel 1961-62».

LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve 17 novembre: le notizie delle ore 17.00

Condividi