Asamoah dimentica la Juve: «Inter una famiglia». E su Ronaldo ammette: «Non me lo aspettavo»

© foto www.imagephotoagency.it

Il ghanese è pronto e carico per la nuova avventura in nerazzurro, e sembra essersi già dimenticato dei suoi trionfi a Torino

Kwadwo Asamoah ha lasciato la Juventus dopo sei anni di grandi successi, ma anche qualche problema e qualche delusione. Il 30 giugno il ghanese ha visto scadere il proprio contratto con i bianconeri, contratto che non è stato rinnovato. Ed ecco che Asamoah ha deciso di provare una nuova esperienza all’Inter, rivale storica della Juventus.

Il ghanese si è subito ambientato a Milano, e sembra essersi già dimenticato dell’esperienza alla Juventus. Intervistato da Il Corriere dello Sport, Asamoah ha dichiarato: «Sono qui da pochi giorni e mi sembra di essere all’Inter da un anno. Tutti mi hanno immediatamente fatto sentire uno della famiglia. I compagni sono davvero super. Lo Scudetto? Iniziamo in campionato tutti alla pari in classica. I miei ex-compagni? No, non ho sentito nessuno da quando sono qua. Non mi aspettavo che Ronaldo sarebbe andato alla Juventus. Per la Serie A è positivo che un campione del genere sia venuto in Italia»

Articolo precedente
Effetto CR7, la nuova idea della Lega: partite Serie A in onda in cinema e teatri
Prossimo articolo
de ligtCon Rugani al Chelsea, la Juve torna a caccia: piace De Ligt, ma…