Avv. Capello: «La Juve non rischia un esclusione stile Manchester City»

nedved agnelli paratici
© foto www.imagephotoagency.it

Pierfilippo Capello, esperto in diritto del sport a livello nazionale ed internazionale, è intervenuto telefonicamente ai microfoni di Sky parlando del caso Manchester City, squalificata per due stagioni dalla Champions League. L’avvocato ha parlato in particolare della situazione delle italiane a riguardo.

NESSUN PROBLEMA«I nostri club sono molti attenti, anche la stessa Juventus di cui si dice che ha speso tantissimo. Anche l’inter che in questi ultimi mesi sta investendo molto, sono tutte operazioni che però sono state fatte tenendo ben presente i parametri del fair play finanziario. Si trova in una situazione un po’ più complicata il Milan ma ha tempi e modi per rientrare nei parametri. Quello che è importante per il FPF è quanto si guadagna ovvero i ricavi. Infatti il problema del Manchester City è stato il come le spese venivano coperte. In questo momento, delle squadre italiane candidate ad andare in Europa, nessuna di queste rischia qualcosa a riguardo».

 

[ajax_load_more post_type="post" previous_post="true" post__not_in="1243252" previous_post_id="1243252" posts_per_page="1"]