Connettiti con noi

Hanno Detto

Benzema lo esalta per l’Europeo: «Lui è davvero un fenomeno»

Pubblicato

su

Karim Benzema ha parlato dal ritiro della nazionale francese: ecco le dichiarazioni dell’attaccante del Real Madrid

Karim Benzema ha parlato dal ritiro della Francia. Le parole dell’attaccante francese riprese da Calcionews24.com.

MBAPPE’ – «Mbappe è un giovane giocatore, un fenomeno. Con lui riesco ad allenarmi, giochiamo bene insieme, ha molta velocità ed è abile davanti alla porta. È un giocatore molto, molto bravo».

STRESS – «Stress? No. Sono super felice di essere qui, sta andando bene. Mi sono adattato perfettamente, c’è un bel gioco in campo, proprio come piace a me. Spero che continui, non vedo l’ora di giocare una partita».

NAZIONALE – «Ho parlato con Deschamps di calcio, per molto tempo, è andata bene, abbiamo discusso tanto. La cosa più importante è che io faccia parte del gruppo, è quello che conta per me. Quando non fai parte della nazionale non sei felice. Quello che mi ha deluso di più è stato non prendere parte a Europei e Mondiali. Mi sono interrogato. Ero arrabbiato con la Francia? Se non vieni convocato, devi incolpare te stesso e vedere cosa dovresti fare per tornare. Non ho mai smesso di crederci, altrimenti non sarei qui. È stato molto duro moralmente. C’erano molti ostacoli, combattere fa parte della mia carriera, ho sempre combattuto e speravo di tornare, sono ricompensato».

EUROPEI – «La Francia migliore squadra del mondo? Dati i nomi, sì, possiamo dirlo. Ma quello che succede in campo conta, dobbiamo giocare con fiducia e rispettare l’avversario. Penso che abbiamo una grande squadra».