Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Bernardeschi, Arthur, Alex Sandro: le conferme “obbligate” di Cherubini

Pubblicato

su

Bernardeschi, Arthur, Alex Sandro: la conferme “obbligate” di Cherubini in vista della prossima stagione

Il calciomercato che la Juventus vuole fare e il calciomercato che la Juventus dovrà fare: in entrata e in uscita i bianconeri saranno tenuti a rispettare alcuni paletti e a sottostare a determinate condizioni, dettate anche e soprattutto dalla situazione preesistente. C’è prima di tutto il capitolo Federico Bernardeschi: sì, Massimiliano Allegri proverà a restituire dignità al suo percorso bianconero ma solo perché oggi sarebbe complicatissimo trovare una collocazione sul mercato a un giocatore che guadagna 4 milioni netti e che negli ultimi anni ha performato in maniera non accettabile per gli standard bianconeri. I segnali di vivacità dati con la Nazionale azzurra all’Europeo potrebbero essere un punto di partenza.

La situazione di Bernardeschi non è però l’unico nodo ereditato da Federico Cherubini dalla gestione Fabio Paratici. I 6 milioni che Alex Sandro percepirà fino al 2023 rendono il brasiliano un onere non indifferente per i conti bianconeri – a fronte di un rendimento tutt’altro che costante e irrinunciabile – oltre che difficilmente scaricabile visto che in periodo Covid un altro club non potrebbe garantirgli gli stessi emolumenti. Per non parlare della situazione di Arthur Melo: iper valutato fino a 72 milioni nello scambio con Pjanic e quindi incedibile se non con una minusvalenza storica.

Continua a leggere
Advertisement