Bernardeschi: «Vincere nove Scudetti di fila non è da tutti. Vi svelo il nostro segreto»

juve bernardeschi
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Bernardeschi, attaccante della Juve, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni dopo la vittoria dello Scudetto con la Sampdoria

Ai microfoni di Juventus TV, Federico Bernardeschi ha parlato dopo Juve-Sampdoria, che ha reso matematica la vittoria dello Scudetto.

SCUDETTO – «Sono contento per il gol, ma soprattutto per questo Scudetto perché ce lo siamo meritato. È stato diffile, duro, strano, complicato con mille fattori di mezzo. Farne nove di fila non è facile, non è da tutti, quindi complimenti a tutti quanti».

MOMENTI – «Quello più difficile sappiamo tutti qual è stato, ma non solo per noi ma per tutta la gente, per tutta la popolazione d’Italia che ha sofferto. Abbiamo reagito da grande popolo. Per quanto riguarda noi, a livello sportivo per noi non è stato facile giocare quando vedi tanta gente soffrire e rientrare mentalmente negli obiettivi. Però ci siamo messi lì, abbiamo lavorato, abbiamo fatto dei sacrifici per arrivare fino a questo punto e lo Scudetto è più che meritato».

SEGRETO – «Io credo sia il gruppo, questa è la vera forza della Juventus. Anche quest’anno in un momento di palese difficoltà siamo riusciti a metterci lì con la testa e a ha conquistare un grande risultato. Credo non ci sia risposta migliore del gruppo».

DARE GIOIA POST COVID – «Non era facile, è stato un anno complicato per tutti, tanta gente ha sofferto. Essere in campo per un obiettivo comune che era quello di dare una gioia a chi ha sofferto ci carica di responsabilità. Siamo contenti se siamo riusciti a strappare gioie e sorrisi a persone che hanno sofferto»

GOL – «Ho gioito molto perché quest’anno è stato particolare per tutti, credo che questo si sappia. Riuscire a raggiungere l’obiettivo così è ancora più bello, ce la godiamo tutta questa sera e da domani iniziamo a pensare alla Champions League».

Condividi