Bernardeschi: «C’è il desiderio di finire la stagione, ma con molta responsabilità»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Bernardeschi, centrocampista della Juve, ha rilasciato un’intervista, parlando anche della ripresa della stagione

In videochiamata con The Associated Press, Federico Bernardeschi ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le parole del centrocampista della Juve.

QUESTIONI SOCIALI – «Hanno investito i loro soldi su di me. E, naturalmente, a volte arrivavamo alla fine del mese con pochi soldi. Sono molto legato alle questioni sociali perché in breve, la mia storia rappresenta anche un po’ questo. Tutte le difficoltà che ho attraversato, tutti i sacrifici che ho fatto, la mia famiglia ha fatto sacrifici. Ho percorso quella strada, quindi so cosa vuol dire fare sacrifici per arrivare in cima e quanto devi sudare».

SOSTEGNO AGLI OSPEDALI – «È fondamentale perché abbiamo il dovere di farlo essendo personaggi pubblici. Abbiamo il dovere di dare esempi positivi, abbiamo il dovere di dare qualcosa in più alle persone che ci seguono, ai nostri fan che ci trasmettono cose positive. Per me ogni personaggio pubblico che ha un’influenza su altre persone dovrebbe farlo perché è solo in questo modo che puoi dare il miglior esempio e cambiare le cose che non funzionano, che non sono giuste».

SERIE A – «C’è ovviamente il desiderio di finire la stagione, ma c’è anche una grande responsabilità che non possiamo non guardare, che è la situazione di tutto il mondo e del nostro Paese. Dobbiamo fare le cose con molta responsabilità. Ma penso che questo momento ci aiuti anche a riflettere e comprendere ciò che è importante nella vita perché ci sono molte persone che muoiono ogni giorno nel mondo. È tempo per tutti noi di avvicinarci e aiutarci a vicenda».

Condividi