Bianchi: «Questa è la sconfitta più grande di Sarri»

© foto www.imagephotoagency.it

Rolando Bianchi, ex attaccante di Torino e Lazio, ha parlato dell’esonero di Maurizio Sarri: ecco le parole dell’ex centravanti

Rolando Bianchi, ex attaccante, ha parlato di Maurizio Sarri ai microfoni di TMW Radio. Le sue parole.

BIANCHI – «La Juve voleva cambiare tipologia e filosofia di gioco ma Sarri non è riuscito a incidere sui giocatori, che hanno continuato a fare il loro gioco. Questa è la sconfitta più grande di Sarri. Il suo gioco non si è mai visto. E’ un allenatore particolare lui impone il suo gioco al calciatore e farlo a dei campioni non è possibile. Qui la scelta non l’ha fatta Agnelli, ma gli altri dirigenti. Si è fatta una scelta troppo forzata. Sarri aveva l’idea di farlo giocare punta Ronaldo». 

Condividi