Connettiti con noi

Hanno Detto

Biasin dimentica Lukaku: «L’amarezza per lui se n’è già andata»

Pubblicato

su

Il giornalista Biasin si è espresso sul trasferimento di Lukaku al Chelsea facendo un paragone con l’addio di Icardi al Psg

Fa discutere il trasferimento di Lukaku al Chelsea. Fabrizio Biasin, giornalista di Libero e noto tifoso dell’Inter, si via Facebook è espresso duramente sull’addio del belga facendo un confronto con l’addio di Icardi al Psg.

«Ecco qui un post che piacerà a pochi. Gli ultimi due numeri 9 dell’Inter.

– Icardi in nerazzurro non ha vinto nulla.
– Lukaku ha vinto un grande scudetto. E da assoluto protagonista.
– Icardi è finito in una squadra molto ricca a guadagnare un sacco di soldi. E ha portato una plusvalenza.
– Lukaku pure. Anzi, molto di più.
– Icardi non è mai stato un maestro di comunicazione. A guardar bene l’esatto opposto.
– Lukaku non ha praticamente mai sbagliato una dichiarazione.
– Icardi ha perso l’Inter per una notevole quantità di scelte sbagliate, compresa quella di provare a restare in nerazzurro quando era rimasto l’unico a crederci.
– Lukaku ha perso l’Inter per una scelta volontaria e consapevole: quando si è trattato di “cogliere l’occasione” non ci ha pensato mezzo secondo.
– Icardi non ha mai trattato l’Inter come un club “di passaggio”.
– Lukaku sì.
– Icardi alla fine era giustamente mal sopportato. E comunque voleva restare.
– Lukaku era trattato come una divinità. E non gli è bastato.
Per questo l’amarezza per il primo resta, mentre quella per chi ha deciso che vali molto, ma non abbastanza, se n’è già andata».