Blanchard a RBN: «Il gol alla Juve un’emozione bella e strana»

© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo Blanchard, ex difensore del Frosinone, autore di quel gol contro la Juve, ha parlato così a Radio Bianconera

L’ex difensore del Frosinone Leonardo Blanchard, autore del gol del pareggio contro la Juve allo Stadium, parla a Radio Bianconera.

GOL – «Era il primo gol in Serie A, era il primo punto per il Frosinone. Sono esploso di gioia ma qualche mese prima ero a Berlino in curva per tifare Juve contro il Barcellona, ero ero partito in macchina dalla Toscana. È stata un’emozione bella e strana allo stesso tempo. Situazioni così capitano una volta nella vita, ti danno un’euforia che non provi in nessun altro momento nella vita, anche se a discapito della mia squadra del cuore».

CHAMPIONS«Si è creata una situazione molto particolare, conterà chi sta meglio con le gambe. La Champions League è particolare e quest’anno conterà molto la condizione psicofisica. È un po’ falsato ma la Juventus ha le possibilità di arrivare in finale. È più difficile degli altri anni, ma magari questa situazione ci favorisce».

MAGLIE SCAMBIATE«A fine primo tempo all’andata chiesi la maglia a Pogba. Al ritorno lo dissi a Buffon e lui mi disse: “Dopo la settimana che ci hai fatto passare all’andata…”. Ero l’ultimo arrivato e fu umilissimo».

Condividi