Bonansea: «Sogno che l’Italia vinca la Coppa del Mondo»

bonansea
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante della Juventus Women e della nazionale italiana Barbara Bonansea ha parlato dei suoi sogni per il mondiale

Barbara Bonansea, attaccante della Juventus Women e della nazionale italiana, ha rilasciato un’intervista alla Fifa in cui ha parlato dei prossimi mondiali in Francia.

RIVINCITA – «Ho pianto quando abbiamo battuto il Portogallo. Dopo aver perso i playoff per i mondiali di Canada 2015, la qualificazione è stata una rivendicazione per noi e per l’Italia in un momento in cui il calcio dava delusione. I media hanno pubblicizzato la cosa in grande, specialmente perché arrivata dopo che gli uomini fallirono la qualificazione ai mondiali di Russia 2018».

SORPRESA –«Penso che potremmo sorprendere molte persone ai mondiali, siamo cresciute molto in questi ultimi anni. Ho voglia di testarmi contro le più forte nazionali come Inghilterra, Germania e Stati Uniti, e vedere quanto il calcio femminile italiano è andato lontano».

RIVALI –«Penso che siamo contro squadre molto forti (Brasile, Australia e Giamaica, n.d.r). Cosa dire di Marta? La sua storia, i suoi risultati e il suo modo di giocare parlano per lei. Sarà eccitante giocare contro di lei. Non ho visto molto di Sam Kerr, ma ho chiesto a molte giocatrici su di lei e ognuno mi ha detto che è una giocatrice fantastica, fenomenale sotto porta. Ma è anche brava a giocare in altre posizioni ed essere imprevedibile. Non abbiamo mai affrontato la Giamaica, dovremo studiarla bene perché sarà un incontro cruciale».

SOGNI – «Nel calcio è normale sognare e credere che puoi spingerti oltre i tuoi limiti. Sogno che l’Italia vinca la Coppa del Mondo, ma so anche che ci sono poche chances e che di certo non siamo le favorite».

PUNIZIONI –«Non sono molto portata per le punizioni, ma ho sempre voluto provarci. Mi sono allenata molto e cerco di migliorare».