Bonucci: «C’è tanto entusiasmo, a Lione è importante non prendere gol»

© foto www.imagephotoagency.it

Bonucci: «C’è tanto entusiasmo, a Lione è importante non prendere gol». Il difensore bianconero sull’andata degli ottavi di Champions

Leonardo Bonucci ha parlato ai microfoni di Sky focalizzandosi come normale che sia sulla sfida di Champions League contro il Lione.

STADIO – «Ai quarti di Europa League è stato un gol importante arrivato negli ultimi minuti della partita su piazzato. Bel ricordo positivo, come tanti altri in questa città. Per noi devono essere ricordi che ci fanno tirare fuori energia positiva in più e voglia di fare. Domani ci aspetta un Lione diverso dagli anni passati, che se la gioca e che ha un allenatore che abbiamo consciuto in italia come Garcia a cui piace giocare a viso aperto. Noi siamo pronti per questa sfida».

SENSAZIONI – «Grande notizia avere tutti a disposizione, le scelte le farà il mister ma anche oggi in allenamento si è visto tanto entusiasmo e voglia di vivere questo momento. Ci aspettano gare importanti ma siamo la Juve e abbiamo l’obbligo di arrivare fino in fondo in tutte le competizioni».

GOL SUBITI – «Quando giochi in Champions c’è inconsciamente un qualcosa che dai in più rispetto al campionato. Su 180′ nella prima partita fuori casa è importante fare bene segnare almeno un gol senza concedere».

CHIELLINI – «Sempre un piacere e un onore per me giocare con Giorgio. Matthijs ha fatto una grande crescita e si sta definitivamente inserendo nel mondo Juve e calcio italiano».

Condividi