Bonucci ingrato: «Il Milan? Un’occasione irrinunciabile»

bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrale rossonero è tornato a parlare del suo passaggio al club di via Aldo Rossi. Leonardo Bonucci, a suo dire, non ha potuto resistere al fascino del Diavolo…

Una cosa nuova, insomma. Leonardo Bonucci, in occasione della festa del settore giovanile rossonero, è tornato a parlare della sua separazione da Madama per abbracciare la causa Milan. Alla Juventus, spiega il difensore, erano successe “delle cose”, non meglio specificate, che l’hanno spinto a fare le valige. La scelta è poi ricaduta sul Diavolo grazie all’arguto lavoro di Fassone e Mirabelli oltre che al fascino, esclusivamente storico ormai, esercitato da una nobile decaduta del calcio italiano. Ecco Bonucci che, in attesa di dimostrare qualcosa sul campo, continua a cavarsela alla grande con le parole.

AI GIOVANI ROSSONERI – «Sono alle prime armi con questa maglia, ma vedervi così entusiasti mi dà molta emozione. Vestire questa maglia e vincere con questa maglia è un pass per la storia. Dunque vi auguro di riuscirci, sempre divertendovi. Che la vita vi sorrida».

CIAO JUVE – «Questa domanda mi sta facendo sudare più che in campo.​ Diciamo che sono successe cose che hanno portato la Juventus e me a questa decisione. Appena arrivata l’occasione Milan l’ho colta al volo, senza pensarci due volte, anche grazie al lavoro di Fassone e Mirabelli. Nella vita e nei rapporti spesso si creano discussioni, abbiamo scelto di separarci».