Connettiti con noi

News

Borussia Dortmund U19: a chi e a cosa va incontro la Juve Primavera

Pubblicato

su

Borussia Dortmund U19: a chi e a cosa va incontro la Juve Primavera, nel match dei trentaduesimi di finale di Youth League 2020/21

La Juve Primavera ha vissuto un pomeriggio a due volti, suddiviso tra campionato e Youth League. Parallelamente alla vittoria sul campo dell’Ascoli, la squadra di Bonatti ha osservato interessata i sorteggi della competizione europea, che hanno abbinato la Juventus al Borussia Dortmund per i trentaduesimi di finale. Gara secca, ad eliminazione diretta, che andrà in scena il 2 o il 3 marzo all’Ale&Ricky di Vinovo. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla squadra tedesca, prossima avversaria dei bianconeri: squadra, singoli da tenere sotto osservazione, allenatore.

Borussia Dortmund U19: chi sono gli avversari della Juve Primavera

 

Il Borussia Dortmund è in testa al campionato Junioren Bundesliga West, con 12 punti conquistati in 4 partite. Solo vittorie per la squadra tedesca, miglior attacco del girone con 16 reti segnate e terza miglior difesa con 2 subite.

Riavvolgendo il nastro, invece, in Youth League, i gialloneri si resero protagonisti di una cavalcata importante nella fase a gironi dello scorso anno, conclusa al secondo posto per scontri diretti con l’Inter. Entrambe le compagini, infatti, chiusero la prima fase a quota 12 punti. Per accedere agli ottavi di finale, il Borussia avrebbe dovuto superare nei playoff il Derby County, proveniente dal percorso Domestic Champions Path. Il 3-1 in terra inglese, però, non sorrise al club tedesco, che alzò così bandiera bianca nella competizione europea.

Borussia Dortmund U19: quali sono i calciatori da tenere d’occhio

La punta di diamante non può che essere Youssoufa Moukoko, attaccante classe 2004 già aggregato stabilmente anche in prima squadra. Il talentino, in campionato, ha messo a segno 13 gol in 4 presenze! Numeri pazzeschi, per il calciatore che a 16 anni e un giorno è diventato il più giovane ad aver mai giocato in Bundesliga. Haaland, altro fenomeno marchiato giallonero, lo ha apostrofato così in un’intervista: «Al momento è il più grande talento del mondo. Si tratta di un giocatore fortissimo e ha solo 16 anni, è davvero incredibile. Lo attende una grande carriera».

Non solo Moukoko, però, visto che altri calciatori della rosa rappresentano il fiore all’occhiello del club tedesco. Da El Zein, Fink e Knauff, compagni di reparto in attacco e tutti a quota 1 gol in stagione, alla leadership a centrocampo di Amedick, Hetemi e Lütke-Frie. Kollins e Thaqi, invece, formano l’ossatura difensiva.

Allenatore Borussia Dortmund U19: Tullberg e quel legame con l’Italia

L’allenatore del Borussia Dortmund è Mike Tullberg, arrivato in Germania nel 2019 dal club danese Vendsyssel FF. Ha inizialmente allenato il Borussia U23 per una stagione, prendendo poi in mano le redini dell’U19 a partire dal campionato attuale. Il legame tra l’allenatore e i gialloneri è stato rinnovato meno di una settimana fa, con il prolungamento del contratto fino al 30 giugno 2024. «Non vedo l’ora di trascorrere un periodo meraviglioso e di successo nella famiglia BVB. Vorremmo intraprendere un percorso mirato per permettere ai talenti di passare dal calcio giovanile a quello professionistico» ha dichiarato Tullberg.

Prima di iniziare la carriera in panchina, Mike è stato un attaccante dal fiuto del gol, girando l’Europa alla ricerca della propria stabilità. Ha iniziato in patria, in Danimarca, militando prima nel Randers, per poi passare al Greena e all’Aarhus. Nel 2007/08 il passaggio in Italia, alla Reggina, dove ha militato per una stagione, collezionando 5 presenze. Ha sfidato due volte la Juve da giocatore, perdendo 4-0 a Torino e vincendo 2-1 al ritorno. Hearts (in Scozia) e Oberhausen (in Germania) le ultime due esperienze da giocatore.

LEGGI ANCHE: Chi è Marley Aké, nuovo colpo della Juve dal Marsiglia

Continua a leggere
Advertisement