Braghin torna a parlare di Aluko: «Forse non ha capito Torino»

Iscriviti
aluko
© foto www.imagephotoagency.it

Braghin torna a parlare di Aluko: «Forse non ha capito Torino». Le parole del responsabile del progetto Juventus Women

Stefano Braghin, responsabile del progetto Juventus Women, è tornato a parlare del caso Aluko in un’intervista a Tuttosport. L’ex attaccante bianconera, prima di lasciare il club, aveva denunciato sul Guardian la componente razzista della città di Torino.

Queste le sue parole: «Per me un fulmine a ciel sereno, in 18 mesi non aveva mai manifestato quelle problematiche. Mi è spiaciuto sapere che una persona ha vissuto male un periodo senza dircelo, anche perché il nostro club è molto attivo su quei fronti e avrebbe potuto aiutarla. Mi è anche dispiaciuto il parere sulla città di Torino, che ha storie straordinarie di accoglienza e di solidarietà. Sarebbe forse più utile combattere un tema come il razzismo, figlio dell’ignoranza, citando esempi virtuosi e non facendo denunce fini a se stesse. Probabilmente Eniola passava tanto tempo libero a Londra e non ha fatto in tempo a capire Torino».

Condividi