Connettiti con noi

Juventus Women

Brescia Calcio Femminile: una fine che fa tanto piangere

Pubblicato

su

Il direttore sportivo Cristian Peri esprime tutta la sua tristezza per la scomparsa del Brescia Calcio Femminile

Con un post sul suo profilo Facebook, il direttore sportivo del Brescia Calcio Femminile, Cristian Peri, che esprime tutta la sua amarezza per la scomparsa del club, rilevato dal Milan. Di seguito il suo messaggio ai tifosi.

«Scusatemi per questi giorni non riesco proprio a raccontarli. Avevo preso l’impegno di prendermi cura della nostra squadra, delle nostre Leonesse, ho messo tutto me stesso e anche oltre, le maniche non le ho mai abbassate, pianto tanto sì e se mi fermo ricomincio. Le Leonesse sono state FANTASTICHE dal 1 giorno fino ad oggi e lo saranno in futuro (fantastiche e Leonesse) perchè me l’hanno promesso. Lo Staff è stato eccezionale sempre, il migliore che una società potesse mai desiderare, senza mai un’esitazione. I tifosi indescrivibili, non ho parole davvero per voi, anche negli ultimi giorni la vicinanza alla squadra e a tutti noi è stata da pelle d’oca. Abbiamo e soprattutto avete scritto una pagina di cui andremo fieri tutti anche tra 20 anni. Non so’ il futuro cosa ci riserverà (A, B, C etc) lunedì ricominciamo dalla base, dalle giovani. Il Pres è ferito, a tratti umiliato, ma da persona seria e coscienziosa ha fatto un passo in dietro, non ha voluto illudere o promettere alle ragazze e allo staff un qualcosa di cui non era sicuro poter mantenere. Le risorse CERTE avrebbero permesso di arrivare fino a Dicembre, e poi? Quante volte in passato abbiamo visto società venire meno ai loro impegni dopo 3/4 mesi. No, a Brescia Cesari non ha mai permesso simili bassezze. Quello che faremo lo faremo in base a quello che potremo fare, come sempre. Di avvoltoi (non parlo di calcio mercato) in giro ce n’erano, ci sono e ce ne saranno, nessuna novità. Però a Brescia non ci sono cadaveri, ci sono persone con dignità e valori umani. Ringrazio chi mi ha offerto un posto da Ds in altre società, chi mi ha chiesto di affiancarlo in una nuova veste di “procuratore” ma la mia è sempre stata una passione retribuita solo con i risultati e la gioia delle nostre Leonesse. Quando questa tristezza passerà e se mia mia moglie finirà di piangere riuscirò ad essere più sereno e proverò a scrivere qualche appunto sul prossimo capitolo. Bcf 2017/18 già nella storia #bcf #leonesse #persempre 🦁💪⚪🔵»

Advertisement
Advertisement

J Woman: Quante ne sai?

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement