«Trovato l’aereo per Firenze, si parte alle 4.30». Il retroscena: tutta la Juve rispose all’annuncio di Buffon

© foto www.imagephotoagency.it

Retroscena sulla presenza della Juventus ai funerali di Davide Astori. L’annuncio di Buffon, l’aereo e l’entrata dalla porta principale

La Juventus ha presenziato con una delegazione, come tutti i club di A, al funerale di Davide Astori. I bianconeri, reduci dalla vittoria di Wembley contro il Tottenham, sono partiti direttamente dall’Inghilterra, con un aereo privato, per raggiungere Firenze. Secondo quanto riportato da La Nazione, tutta la Juventus voleva partecipare al rito funebre. «Abbiamo trovato un aereo privato che ci porterà a Firenze domani mattina, ci sono i funerali di Davide. Se qualcuno di voi vuole venire si faccia trovare stanotte nella hall, noi partiamo alle 4 e mezzo»: l’annuncio di Buffon dopo la partita.

Alle 4.30 tutta la Juventus si è ritrovata nella hall, pronta a partire per Firenze per essere presente al funerale del difensore della Fiorentina. L’aereo privato prenotato da Buffon e Allegri (pagato dal portiere) aveva a disposizione solo 9 posti e così Allegri, Buffon, Chiellini, Benatia, Pjanic, Barzagli, Marchisio, Rugani e Landucci sono volati per Firenze. A questi si è aggiunto Bernardeschi, arrivato da Torino. Alla Juve è stato proposto di entrare da un accesso secondario, per evitare la reazione dei tifosi della Fiorentina ma il portiere ha chiesto, a nome della delegazione bianconera, di entrare dalla porta principale, per testimoniare la vicinanza a Firenze e alla Fiorentina in un momento così difficile. Chapeau!

Articolo precedente
Tacconi: «Spero che Buffon vinca la Champions e poi si ritiri»
Prossimo articolo
Juve-Atalanta, l’aneddoto: il look di Gasperini? Merito di Boniperti