Buffon, tempi duri a Parigi: Tuchel ha scelto Areola come numero 1

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex bandiera bianconera Gigi Buffon, ora al Paris Saint-Germain, non è più il titolare tra i pali. Tuchel preferisce Areola, 15 anni più giovane

Gianluigi Buffon ha detto addio alla Juventus dopo 17 anni in cui ha difeso la porta bianconera. Una scelta difficile quella di Gigi, il quale ci ha pensato bene fino all’ultimo se continuare a giocare o smettere. Poi la chiamata del Paris Saint-Germain e l’occasione di giocarsi ancora per un paio di anni il sogno Champions League, unico trofeo che manca nella bacheca del portierone italiano. Buffon è arrivato a Parigi osannato dai tifosi, e le prime partite le ha giocate da titolare.

Ma le cose, negli ultimi tempi, sono cambiate improvvisamente. Il nuovo e giovane allenatore del PSG Thomas Tuchel ha deciso infatti di affidare la porta ad Alphonse Areola (15 anni più giovane), spodestando di fatto Buffon. Ad annunciarlo è stato lo stesso tecnico tedesco: «o spiegato ad Alphonse che deve tenersi pronto perché è in pole position, Alphonse proviene dal nostro vivaio e dobbiamo essere tutti orgogliosi di lui. E, per lui, il Psg è tutto». Una scelta forte quella di Tuchel, che in realtà non era del tutto inaspettata. Sin dall’inizio l’allenatore ex Borussia Dortmund aveva dichiarato che ci sarebbe stata grande competizione in porta. Ed ora chiede a Gigi di capire la sua scelta: «Tutti dovranno essere intelligenti per il bene della squadra».

Articolo precedente
Al Khelaifi si complimenta con Agnelli: «Ronaldo acquisto da Champions»
Prossimo articolo
canceloCancelo non si pone limiti: «Voglio continuare a crescere. Juve squadra ideale»