Connettiti con noi

Hanno Detto

Cabrini e quel ricordo di Boniperti: «Dopo anni ammise di aver fatto un errore»

Pubblicato

su

Antonio Cabrini ha ricordato Giampiero Boniperti al Corriere della Sera. Queste le sue dichiarazioni sul presidente

Oltre che da La Gazzetta dello Sport, Antonio Cabrini è stato intervistato anche dal Corriere della Sera. Le sue parole su Giampiero Boniperti.

SEGRETO«La competenza: aveva giocato più di quattrocento partite ad alto livello, sapeva riconoscere le qualità di un calciatore e anche quella dei propri collaboratori più stretti. Sbagliava pochissimi acquisti».

MATRIMONI«Dopo anni, ha ammesso di aver commesso un grande errore ad aver fatto sposare molti giocatori troppo presto: il novanta per cento di quei matrimoni sono falliti».

FRASE CELEBRE«La frase “Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta” a volte viene considerata poco sportiva… Chi la intende in questo modo, non capisce e non sa come era fatto Boniperti. La sconfitta per lui era un fallimento. E questo modo di pensare l0 trasmetteva a tutti i calciatori».

GUARDA IL NOSTRO SPECIALE SULL’ADDIO A BONIPERTI